Fiction Elettorale

Caspita, io il discorso di Berlusconi in cui il nostro beneamato leader spiegava perché e percome non sono riusciti a presentare le liste me lo sono ascoltato tutto. Ma, come dire, mi ha un po’ deluso. Sì, insomma, vabbe’, si sa: ogni serial ha i suoi punti di forza, i personaggi che non possono mancare perché il pubblico se li aspetta, e se non ci sono mette il broncio. E quindi lo sapevo che ci sarebbe stata una avvincente trama a base di perfidi sinistrorsi e giudici comunisti, tutti tesi ad ordire un Grande Complotto contro il Partito dell’Amore.

Però, ecco, con tutta l’esperienza Mediaset nelle fiction di successo, mi aspettavo qualcosa di meglio, sul finale. Un colpo di scena, un inserimento imprevisto.

Per esempio, al posto di questi poveri Radicali, non so, gli alieni.

Galatea

Questo post è stato pubblicato il 10 marzo 2010 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

8 Responses to “Fiction Elettorale”

  1. Ehi Galatea, che piacere vederti anche qui. Otiima scelta sia tua che della redazione di metilparaben.

    Riguardo il discorso di SB sinceramente ne ho fatto volentieri a meno....

    Un Sorriso

    RispondiElimina
  2. Ah, grazie. Veramente con Metilparaben collaboro praticamente quasi dalla fondazione del blog, anche se negli ultimi tempi non ho scritto molto. :-)

    RispondiElimina
  3. Sì devo dire che il non aver nemmeno minimamente citato i Visitors, gli alieni, l'invasione delle cavallette e il meteorite assassino, è stato motivo di disappunto pure per me. Voglio dire: va bene le sceneggiature originali, chi non è d'accordo? Ma insomma, un minimo credibili, che diamine! I Radicali! Tzè!

    RispondiElimina
  4. Nemmeno io ho trovato avvincente il finale,forse perchè già ce lo aveva "spoilerato" con irritante frequenza fin all'inizio di questa storia...

    RispondiElimina
  5. I radicali sono gli unici credibili sdraiati a terra,ogni fiction che si rispetti segue le regole..buoni, cativi e sdraiati (ovunque),quell'omino lì in fondo non ha poi tanta fantasia.

    RispondiElimina
  6. Avrebbe proprio bisogno di nuovi sceneggiatori.
    Non so, un M. Night Shyamalan forse potrebbe dargli una mano per i finali...

    RispondiElimina
  7. Hanno il cervello in pappa. E pure chi li vota ovviamente.

    RispondiElimina
  8. Io spererei una ventata di novità: per esempio, invece di la Russa che sbatte fuori un giornalista, non so, un balletto stile Bollywood organizzato dai coreografi di Amici... ;-)

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post