Che coraggio, 'sti squadristi


2 contro 1
3 contro 1
4 contro 2
4 contro 1
5 contro 1
6 contro 2
6 contro 1
7 contro 4
7 contro 1
8 contro 3

Questo post è stato pubblicato il 04 novembre 2009 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

8 Responses to “Che coraggio, 'sti squadristi”

  1. Perchè mica sono fascisti questi. E neanche quelli al governo che sminuiscono (e godono) di questi avvenimenti. Forza La Russa, forza Alemanno, forza Bossi, forza Maroni, forza Borghezio e Forza Italia.

    RispondiElimina
  2. Mi perdonerai, ma a me risulta che anche i fascisti erano soliti operare, diciamo così, in "squadra"...

    RispondiElimina
  3. Pifferaio, certo che sono fascisti. La quintessenza del fascismo è la codardia. Le aggressioni fasciste sono storicamente quasi sempre effettuate in condizioni di superiorità numerica o "militare" (ad esempio, non a mani nude).
    Il fascista ha come motore primo la paura. Paura del diverso, paura della novità, paura della donna, paura delle contraddizioni e del confronto. Hanno paura e reagiscono con la violenza, che è il vero e solo tratto comune di tutti i fascismi del mondo.

    RispondiElimina
  4. I fasci so' fasci, se sa.
    :)

    RispondiElimina
  5. Ehm... Stavolta niente fantasmi ma concrete realtà...

    Purtroppo....

    RispondiElimina
  6. Non avevo dubbi.
    Ma non sono più neanche fascisti questi: sono il simbolo della decadenza.
    Lo schifo assoluto che ci sorbiamo ogni giorno in questa Italia sfasciata... il boicottaggio sistematico della cultura porta anche a questo. Paolo

    Ps il programmino per inserire i captcha è veneto: mi ha chiesto di scrivere "abitin" :-D

    RispondiElimina
  7. Non per fare la filosofa rompiballe, ma dipende che significato attribuiamo a "fascista"...
    Ovvio che questi risaliti dalla fogne fascisti lo sono, ma sono di un genere diverso rispetto a - per esempio - (l'io precedente di) Fini.
    C'è fascista e fascista quindi, c'è il Fascista Ideologo e c'è il Fascista Picchiatore. Mi chiedo però quali "idee" debba avere il Picchiatore per poter essere definito Fascista... come per sentirti ed essere di sinistra, alcune idee le devi condividere con il tuo gruppo, giusto? O no? O come dice AleG per essere fascista (del genere n° 2, Picchiatore) devi solo odiare, ciecamente, indistintamente?
    Chiara
    P.S. In alternativa, tutti quelli che picchiano e odiano li possiamo chiamere Fascisti. Ma poi va a finire che siamo pieni di fascisti e che l'Ideologo riesce a confondersi nella mischia e rischiare di diventare premier nel futuro prossimo. Capito il rischio?

    RispondiElimina
  8. Mai che si espongano contro i figli dei camorristi, contro i boss mafiosi, contro i clan della malavita calabrese o pugliese, contro le gang di spacciatori della coca, contro gli sfruttatori del lavoro nero nei cantieri edili............

    Metil aiutami, qual'è quell'aggettivo per chi fa la voce grossa con chi sa che è indifeso rispetto a lui ma con coloro che sono alla pari non ci si mette?

    Ah,si.codardi!

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post