Crocifissione civile


Riccardo Roman, sindaco di Galzignano Terme (Padova), dispone l’immediata affissione del crocifisso in tutti gli edifici pubblici presenti nel territorio del comune: a suo parere, infatti, la pronuncia della Corte europea per i diritti dell'uomo mette in pericolo "i valori civili e culturali dello stato italiano".

Visti il suo impeto patriottico e la sua passione civile, al suo posto lascerei perdere Strasburgo e darei un'occhiatina a quello che succede nella provincia accanto.

Questo post è stato pubblicato il 06 novembre 2009 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

2 Responses to “Crocifissione civile”

  1. Da notare: "valori civili e culturali".. e non "religiosi".

    Siamo al paradosso. Siamo alla frutta.

    RispondiElimina
  2. ciao, hai già letto questa? http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2009/6-novembre-2009/maxi-multa-chi-toglie-crocifisso--1601968803478.shtml

    sindaco in quota PD... una vergogna... Garrison Tokida

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post