Son pericoli!



"Solo un anno e mezzo fa l'iniziativa di un imprenditore tunisino di aprire un kebab a Bergamo alta aveva suscitato le proteste della Lega Nord, che all'epoca si trovava in minoranza al Consiglio comunale: poco dopo, il chiosco apriva nella storica piazza del Mercato delle Scarpe e la Lega scese in piazza più volte per chiedere la chiusura del locale, appellandosi alla difesa delle tradizioni e dei prodotti enogastronomici lombardi. Il locale diventa ben presto rinomato, ma con la crisi perde vertiginosamente i clienti. Così oggi, a distanza di soli diciotto mesi dall'inaugurazione, il locale etnico è costretto a chiudere i battenti. A convincere l'imprenditore tunisino non sono state quiondi le crociate del Carroccio, ma la crisi economia che negli ultimi mesi ha fatto precipitare i ricavi. Il costo di gestione del chiosco, che pure occupa pochi metri quadrati, si è rivelato troppo alto e il proprietario ha così deciso di chiudere l'esercizio, tra l'entusiasmo dei leghisti. Daniele Bellotti, leader leghista e capogruppo comunale è tagliente: "Siamo contenti che abbia chiuso un'attività in palese contrasto con un contorno storico così importante per la nostra città. Dobbiamo guardare avanti con la ferma convinzione che non vogliamo più che si ripeta un avvenimento simile"."

Questo post è stato pubblicato il 07 novembre 2009 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

10 Responses to “Son pericoli!”

  1. mah...io a bergamo eliminerei tutti i tipi di pizza...(è terrona) poi toglierei di mezzo i mac donalds(sono extracomunitari pure loro), hotdogs, creperie, yogurtherie. Nulla deve interferire col contorno storico!
    P.S: W I KEBAB!!!!!

    RispondiElimina
  2. Più che combattere la crisi, i leghisti cercano di batterla sul suo stesso campo: chiudere le attività commerciali.

    A bergamo chiuderei anche io le pizzerie, non perché terrone, perché immangiabili.
    Ed è vero, i mcdonalds sono extracomunitari, puzzano da morire, danneggiano ambiente, decoro cittadino e salute, ma sono potenti: è meglio che la lega si eserciti ancora per qualche secolo contro gli imprenditori tunisini.
    Quando gli stati uniti saranno stati spazzati via, l'allevamento non sarà più ulteriormente sostenibile, e l'acqua potabile sarà razionata allora troveranno il coraggio per scagliarsi anche contro i non più italianissimi hamburger

    RispondiElimina
  3. Ma secondo voi, il significato di "leghista" è più vicino a quello di "decerebrato" o di "ignorante"?

    RispondiElimina
  4. secondo me è più affine quello di "primate"

    RispondiElimina
  5. Non offendiamo i primati, per favore...

    RispondiElimina
  6. Secondo me i leghisti appartengono ad un ramo dell'evoluzione differente. In caso contrario, odio l'idea che potremmo essere cugini, anche alla lontana.

    RispondiElimina
  7. Comunque è stata Lucca ad inaugurare le danze su sto tema: ma a quanto pare, a lucca non vogliono kebab, ma i soldi di noodle si.. vedete qui http://trashfood.com/2009/11/cartoline-da-lucca-comics-game-2009.html

    RispondiElimina
  8. Il Kebab mi piace e, a parte la digestione lunga per la sua massa, lo adoro. Come mi piace mangiare pizza, panini con il salame, polenta, salame, pollo cotto scimiottando la cucina cinese, spiedo et cetera. Questa scelta leghista è mera deficienza, presenta in abbondanza. Magari chiedessero la chiusura con le stesse motivazioni dei Mc Donald's, che propinano schifezze alimentari che la maggior parte ignora. Allora sì che al loro posto posso inneggiare al pane-e-salame!

    RispondiElimina
  9. grazie del post...
    ora capisco perché lo trovavo sempre chiuso (frequento l'università a Bergamo alta, ecco perché bazzico lì)!!! sono ripassata un sacco di volte dopo che un’amica me l’aveva fatto scoprire e l’ho sempre trovato chiuso!!!!!!
    sono veramente incazzata

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post