Chi è causa del suo mal pianga se stesso

Voi che dite, invece di preoccuparsi non sarebbe meglio farsi un bell'esame di coscienza?

Questo post è stato pubblicato il 10 giugno 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

15 Responses to “Chi è causa del suo mal pianga se stesso”

  1. puah puah puahhhhhh...ste

    RispondiElimina
  2. spero che non li perdoni nemmeno "qualcuno"...

    RispondiElimina
  3. ..e sarei curioso di conoscere quante "non firme" si sono tramutate in scelte, quaati cioè non lasciano più in bianco ma firmano una casellina diversa da Chiesa SpA ... sappiamo che questo gli costa molto di più.

    RispondiElimina
  4. cominciassero a stringere il posteriore altro che preoccuparsi! bene gli italiani si stanno svegliando.

    A proprosito di donne e aborto
    OSTIA
    La prima paziente lascia l'ospedale
    dopo aver preso la pillola abortiva

    fonte Repubblica- Roma

    Ma cosa pensavano che siamo delle dementi? Bene, molto brava e conosce la Costituzione!

    RispondiElimina
  5. ma perchè questo articolo dice l'opposto?
    http://www.asca.it/news-8XMILLE__CEI__IN_LIEVE_AUMENTO_IL_NUMERO_DELLE_FIRME-922643-ORA-.html

    RispondiElimina
  6. scusate ho cliccato 2 volte..

    RispondiElimina
  7. Bè nell'articolo cui fa riferimento il post si parla delle firme per destinarlo alla Chiesa, in quello che richiama tu si parla del numero totale di chi si è espresso, indipendentemente dalla scelta.
    Il che vuol dire, che più persone consapevolemnte firmano indicando a chi devolverlo, ma la percentuale di chi lo devolve alla Chiesa è diminuita.

    RispondiElimina
  8. Grazie della spiegazione, in effetti rileggendo meglio l'articolo si capisce.. sta di fatto che il fatto di citare l'assemblea generale dei vescovi e la cei che dichiara che è "un fatto positivo" è abbastanza ingannevole..! aspettiamo con fiducia il 2013..

    RispondiElimina
  9. Hai messo solo un trentasettesimo di tutti gli articoli che potevi mettere... Ma rende bene l'idea...

    RispondiElimina
  10. Non che la cosa non mi rallegri, ma 95000 non sono poi così tante, certo, meglio che niente, ma mi sembra che la chiesa voglia piangere un po' sperando in qualche "manna dal cielo".

    RispondiElimina
  11. Non riceveranno mai troppo poco, per quanto mi riguarda. La Chiesa dovrebbe pagare l'8permille allo Stato Italiano per i costi necessari ad arginare l'anticultura clericale e quant'altro.

    RispondiElimina
  12. Possono vendere uno dei loro mille immobili, possono cambiare destinazione d'uso di cospicue fette dell'entrate attuali dell'8x100, possono vedere tonache per Halloween o per Carnevale..insomma il modo per campare ed evangelizzare lo possono trovare.
    C'è crisi per tutti, datevi da fare anche voi con un pò di creatività, forza!

    RispondiElimina
  13. .... L'8 PER MILLE..??? DIMENTICATEVELO..!!! con la vostra pubblicità ci comprate terreni, e ci fate il vino... visto che opera di bene..? MA ANDAVEVENE AFFANCULO A TUTTI QUANTI... avete nominato un papa che sicuramente ha fatto parte della "GIOVENTU' HITLERIANA", che quando va in giro... è sempre accompagnato da un frocione biondo... e che ha riportato la chiesa a 200 anni fa... quindi l'8 PER MILLE..??... DIMENTICATEVELO... ANDATE A ZAPPARE LA TERRA..

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post