Fare finta di niente è troppo facile

Pensavo che dopo Bossi sarebbe carino provare a mandare da Fini, per cercare di farlo ravvedere, anche Giovanardi.
Così, tanto per ricordare al leader di FLI che due delle leggi più fasciste tuttora in vigore nel nostro paese portano il suo nome, e magari con l'occasione informarlo che prima di calarsi nel ruolo di leader della destra moderna e liberale sarebbe perlomeno il caso di riconoscere pubblicamente che alcune sue iniziative del passato sono state degli errori.
Perché fare finta di niente, ne converrete, è troppo facile.

Questo post è stato pubblicato il 12 novembre 2010. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

16 Responses to “Fare finta di niente è troppo facile”

  1. Far finta che alla fine dei conti non sia merito esclusivo di Fini la fine dell'era berlusconiana, ne converrai, p troppo facile.

    Insomma, con tutti i suoi difetti e contraddizioni, lentezze e calcoli politici, se non avremo altri 8 anni di Berlusconi lo dobbiamo solo a lui.

    C'è da distribuire vergogna a valanga per tutti.

    RispondiElimina
  2. Io ne convengo ampiamente, ma non diciamolo alla perina che si offende - povera.

    http://www.ilpost.it/flaviaperina/2010/11/11/%C2%ABvede-presidente-berlusconi-%C2%BB/#comment-381

    RispondiElimina
  3. Ma cosa diavolo si aspetta a postare il video di quelle cariche della polizia sui manifestanti inermi di Brescia?

    Come è possibile che vi sia sfuggito qualcosa di così grave, qualcosa che non può e non deve essere la normalità.

    http://www.youtube.com/watch?v=Kge1AqrSbek

    http://www.youtube.com/watch?v=tSD_-pV10_U


    SE NON VI INDIGNATE NEMMENO VOI, SIAMO ALLA FINE DI TUTTO, VIENE DA PIANGERE, PIANGO.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. mi pare ovvio che la legge sull'immigrazione l'ha firmata quello dei tortellini

    RispondiElimina
  6. Bertoldo tu soffri chiaramente di una schizofrenia che ti porta a scrivere addirittura le risate che ti fai da solo nella tua stanza. Tu DEVI, e sottolineo DEVI, andare da uno psicoterapeuta. Tanto coi soldi che ti passa il partito per stare giorno e notte a scrivere te lo puoi permettere

    RispondiElimina
  7. Dalle ulime tornate elettorali il risultato é stato che circa un 52% ha votato centro destra e un 48% ha votato centro sinistra.



    Ma il fatto più importante é che c'é stato un astensionismo di circa un 35%.
    Su 100 persone, aventi diritto al voto, quindi 35 non hanno votato.
    I risultati delle campagne elettorali si basano quindi sul voto del 65% delle persone che hanno diritto al voto.

    Tenendo conto di chi non ha votato, i risultati sono appunto:
    35% nessun partito.
    33,80% centro destra.
    31,20% centro sinistra.

    Vuol dire che la maggioranza degli italiani fa parte del partito del "non voto" e non si rappresenta né con il centrodestra né con il centro sinistra.

    Una legge, per essere approvata, dovrebbe avere più del 50% del consenso.
    Se si tenesse conto dei non votanti non passerebbe nessuna legge. Il "non voto" dovrebbe contare, eccome se dovrebbe contare.

    Solo che chi la pensa diversamente non può esprimersi. Con il 30% circa dei voti quindi uno schieramento si trova a governare, questa é la realtà.

    A mio avviso questo é antidemocratico. In parlamento dovrebbero esserci su 100 sedie: 34 al centro destra, 31 al centro sinistra e 35 vuote.
    Se il "non voto" fosse considerato voto a tutti gli effetti nessuna legge passerebbe.

    Il vantaggio sarebbe, però, quello di dare voce a tante persone che hanno tante idee che invece in questo momento non hanno nessuna possibiltà di dire la loro.
    O mangi sta minestra o salti dalla finestra....

    Marco Calì

    www.sapienza-finanziaria.com/

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Il numero dei commentatori TOP nn lascia subbi: tu sei a 70, io un modesto 38.
    Non incanti nessuno. Sei sui blog come questo solo per infastidire e spammare, altro che seme di sapienza. Non sono un frustrato come te che lavori con le agenzie interinali (Adecco se non erro....) che servono a ripulire il denaro che ti passa il PDL (si sospetta siano fondi pubblici fra l'altro....) sotto forma di aticoli giornalistici,quando invece stai a menarla per infastidire.

    Al mio fianco non ci sono ex post fascisti ne saranno miei alleati. COme sempre,dopo aver scritto le solite scemenze buttate alla rinfusa ti fai la risata credendo di aver fatto arrabbiare colui ceh scrive dall'altra parte del pc.

    Interessante il discorso di sapienzafinanziaria. Anche a memoria di Bertoldo,va detto che il PDL comanda con 10 milioni di voti, che sono sicuramente meno dei 45 milioni di aventi diritto che Berlusconi e Capezzone vaneggiano quando parlando "di italiani che li hanno votati". COme se tutti gli italiani avessero votato PDL.Deliri demagogici.La parte finale pero' non ha senso: che significa dare voce al non voto.... Chi ci mandi fisicamente a rappresentare il "non voto"? Evidentemente a loro non gliene frega neanche di essere rappresentati. Un sistema ,seppur un po' forzato, sarebe quello di inserire il quorum: con meno del 70% le elezioni sono invalidate.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. ok,oggi mi piace tenere il giochino di Bertoldo,vediamo fino a quanto reggono le sue sinapsi:

    Obama e' stato scelto dai Grandi Elettori. Negli USA esiste il dual spoil system. Che c'entra con l'analisi sui 10milioni di pidiellini?

    Sei confuso. Io frequento il Canada e non la GB.Fortunatamente li ,come dici te, i gay possono passeggiare mano nela mano,qui vengono sprangati ,malmenati,dileggiati e uccisi. Nessun britannico parla di dittatura della minoranza. Hai cercato maldestramente di citare Tocqueville al contrario,.....regime democratico di minoranza? e cosa sarebbe scusa.......

    Lo so che il conteggio lo lasceresti a porci perche' ti infastidisce.La maggioranza bulgara ce l'aveva il tuo partito fino ad un annetto fa. tra l'altro, grazie al Porcellum di Calderoli , la tua maggioranza era ASSOLUTA in parlamento.

    A scanso di ulteriori equivoci, caro Bertoldino,io non sono del PD. Sara' il PD,forse, a fare accordi coi post fascisti.QUindi tutti sti viaggetti in cui ti immagini la sinistra moderata a braccetto coi finiani riservateli per il lettino dello psicoterapeuta. Del resto coi soldi che ti passano per svalvoleggiare ogni 8 ore credo te lo possa permettere.

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. SI dice ......"sospettavo che tu fossi"...ma per l'italiano ci sono le lezioni del CEPU assieme a Del Piero. TU capisci tanto, infatti non appena ti controbatto argomentando ti dai all'offesa personale.

    I tuoi commenti non sono farciti di ironia ma di scarsa logica.

    Non hai nulla da insegnarmi,ergo non sono tuo studentino. CHi sarebbe lo zuccone americano? che cosa e' sto blog dei lettori? Ma ti rendi conto di quanto sei sconnesso?

    La tua superbia ostentata dimostra quanto sei incarognito. Assembli dei complotti FIni-Bersani degni dei racconti di Tolkien. Sei lo Smigol formato internet del tuo padrone che ti manda su questi siti a provocare e dileggiare.

    Vendola non e' stato malmenato ma questi si:

    http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/09/08/24/altro_caso_omofobia_rimini_123.html

    http://palermo.repubblica.it/dettaglio/gay-picchiati-denunciano-aggressione-e-ricevono-minacce-di-morte/1752346

    http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/10_settembre_21/coppia-gay-picchiata-frosinone-1703800315691.shtml

    http://www.ilrestodelcarlino.it/pesaro/cronaca/2010/08/03/365365-baciano_fuori_locale.shtml

    http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo481610.shtml

    http://www.iltempo.it/2009/10/12/1080362-picchiati_grido_camerati.shtml

    http://gayroma.splinder.com/post/21526972

    http://www.notiziegay.com/?p=30364

    La definizione da te citata non era per sostenere il suo argomento ma per descrivere come gente come te offende i gay.In Canada certo che queste cose non succedono, non si trovano nel paese in cui i politici vanno a prostitute e sfruttano la prostituzione.

    COntinui a ridere dopo ogni commento,tu sei uno schizzato serio.

    RispondiElimina
  14. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  15. Saranno affari di ZUcconi. ma rimane il fatto che pochissimo ci azzecca con la sinistra. Lui e' un liberale. Se il tuo cervello non riesce a reggere la botta e' segno che il tuo emisfero sinistro non sa fare altro che ragionare in sistema binario come i computer.

    Grazie del rincitrullito. Non sai rispondere argomentando e ti dai all'offesa personale. TIpico di chi e' sistematicamente a corto di idee e di saperi.

    CHi picchia i gay non sono gli stessi che li mandano in televisione.E non fanno certo propaganda pro-omosessualita', l'omossessualita' non e' una scelta di vita ma uno stato psicosessuale degli individui che non si sviluppa a comando.I cosidetti "30 modi per..." era una denuncia dell'imbarbarimento culturale italiano,di cui tu sei un indegnissimo rappresentante che sputa odio omofobo.

    Sei un malato mentale, ad ogni fine risposta scrivi le risatine che ti fai nella solitudine della tua stanza da COCOCO per le agenzie interinali che ingaggiano frustrati come te per scrivere sui blog di controinformazione

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post