Wikileaks rivela: gli americani non sono del tutto stupidi

Siccome la circostanza che Silvio Berlusconi sia incapace, inefficace, vanitoso, portavoce di Putin, politicamente debole e incline ai party selvaggi non è esattamente una novità, si deve desumere che la clamorosa rivelazione di Wikileaks consista nel fatto che gli americani, essendosene accorti, non sono completamente idioti.

Questo post è stato pubblicato il 29 novembre 2010 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Wikileaks rivela: gli americani non sono del tutto stupidi”

  1. Fortuna che nessuno ha detto agli italiani quanto costano le "amichette" di Berlusconi come Michelle Boniev, altrimenti si aggiungerebbe l'ultimo mattone sull'ignavia italiana.

    Ho fatto un apposito post sul mio blog...

    Scusate la pubblicità!!

    RispondiElimina
  2. io invece dico che la necessità di un uomo di far sapere a tutti quanto ce l'ha lungo, a volte, non ha confini! Berlusconi è riuscito a farne parlare pure gli americani!

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post