Trentacinque anni

La diversità che mi fece stupendo
e colorò di tinte disperate
una vita non mia, mi fa ancora
sordo ai comuni istinti, fuori dalla
funzione che rende gli uomini servi
e liberi. Morta anche la povera
speranza di rientrarvi, sono solo,
per essa, coscienza.
E poiché il mondo non è più necessario
a me, io non sono più necessario.
(Pier Paolo Pasolini, 5 marzo 1922 - 2 novembre 1975)

Questo post è stato pubblicato il 02 novembre 2010 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

11 Responses to “Trentacinque anni”

  1. Secondo me sotto la generica dizione "uomo" si nascondono razze di animali molto diverse; non riesco altrimenti a spiegare il raggruppamento di gente come PPP e me, per esempio.

    RispondiElimina
  2. E' uno dei pochi che mi sento di ricordare oggi, più vivo di tanti morti viventi.
    Grazie.

    RispondiElimina
  3. Dove sono finite le persone come PPP?
    Guardando l'italia di oggi, me lo chiedo ogni giorno

    RispondiElimina
  4. OGGI MORIVA PASOLINI E OGGI PROTESTA IMMEDIATA: PASSAPAROLA!**BELRUSCONI, GRAVE E OFFENSIVA BATTUTA CONTRO GAY. SIT-IN DAVANTI A PALAZZO CHIGI DALLE 18 ALLE 20***http://www.certidiritti.it/tutte-le-notizie/860-belrusconi-grave-e-offensiva-battuta-contro-gay-sit-in-ore-18-davanti-a-palazzo-chigi.html

    RispondiElimina
  5. Ma cosa ci ha mai trovato in Pino la Rana?
    Un intellettuale come lui che se la faceva con mezzi delinquenti marchettari. Posso dire che il sesso a pagamento non mi attrae? Nè Ruby nè Pino la Rana.

    RispondiElimina
  6. Ma cosa ci ha mai trovato in Pino la Rana?
    Un intellettuale come lui che se la faceva con mezzi delinquenti marchettari. Posso dire che il sesso a pagamento non mi attrae? Nè Ruby nè Pino la Rana.

    RispondiElimina
  7. E' uno dei pochi che mi sento di ricordare oggi, più vivo di tanti morti viventi.
    Grazie.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post