Ritorno al futuro

berlusca
Quella a sinistra è la foto di Berlusconi attualmente utilizzata sul sito dei Circoli della Libertà, mentre quella al centro campeggia sul sito dei Promotori della Libertà; la foto a destra, infine, è stata scattata oggi, e a prima vista sembrerebbe ritrarre il padre degli altri due.
Invece, naturalmente, si tratta sempre del nostro premier: solo che sui siti web dei suoi sostenitori vengono pubblicate le sue foto di qualche (tanti) anni fa, verosimilmente per farlo sembrare più giovane, attivo e vigoroso.
Ecco, a me pare che l'Italia promessa da Berlusconi consista soprattutto in questo: un paese nel quale per convincersi che vada tutto bene basta tirare fuori le foto di dieci o venti anni fa e fare finta che siano state appena scattate.
Singolare concetto di ottimismo, nevvero?

Questo post è stato pubblicato il 04 novembre 2010 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

22 Responses to “Ritorno al futuro”

  1. La terza dà l'impressione che stia per esplodere, ma in senso letterale!

    RispondiElimina
  2. nell'ultimna sembra Pozzetto

    RispondiElimina
  3. Quella odierna .. oltre al continuo gonfiore da decomposizione sotto gli strati di cera, fondotinta e mascara.. suggerisce anche l'idea ( a giudicare dallo sguardo strampalato degli occhi ) che si stia progressivamente rincoglionendo .. a 74 anni ... che schifo di persona di merda..

    RispondiElimina
  4. "... sui siti web dei suoi sostenitori vengono pubblicate le sue foto di qualche (tanti) anni fa, verosimilmente per farlo sembrare più giovane, attivo e vigoroso."
    Fosse solo quello il problema!

    RispondiElimina
  5. la vera figata è che se guardate bene la terza foto ha il colorito dei cadaveri dopo la necroestetica, la consistenza gommosa del defunto formalinizzato, la maschera da cadaverone di leader socialista stile funeralone di stato con capelli alla mao zedong (ironia della sorte per uno che sbraita ogni microsecondo il suo anticomunismo). davvero, fatevi un giro sul web alla voce servizi necroestetica e pompe funebri, specie americane e poi ditemi se non ho ragione.

    RispondiElimina
  6. Questa è quella che di più gli si addice:

    http://bortocal.files.wordpress.com/2009/12/berlusconi_cina.jpg

    RispondiElimina
  7. Io insisto a dire che in realtà è morto nel 2006 dopo la sconfitta alle elezioni e da allora lo portano in giro come Bernie del film Weekend con il morto.

    RispondiElimina
  8. Un cadavere che però ve lo sta mettendo nel **** da 16 anni e probabilmente lo continuerà a fare ancora per anni.
    Non lo censurare

    RispondiElimina
  9. perché dovrebbe censurare? il problema è che lo mette nel culo a quelli come me grazie a quelli come te

    RispondiElimina
  10. Mio padre ha 74 anni, non oso paragoni impossibili con un padre, il mio, che è una persona per bene.
    Francesca

    RispondiElimina
  11. (e comunque lo mette nel culo anche a te, solo che a te piace*)

    *senza riferimenti omofobi ovviamente, è un mettere nel culo figurato

    RispondiElimina
  12. Ho appena visitato questo blog: una figata

    www.sapienza-finanziaria.com/

    RispondiElimina
  13. "la maschera da cadaverone di leader socialista stile funeralone di stato con capelli alla mao zedong"
    oddio furio è UGUALE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    :D
    passerò la mattinata a ride, grazie di cuore

    RispondiElimina
  14. Non avete capito niente. Come dice Federica Sgaggio qui (http://www.federicasgaggio.it/2010/11/e-gia-pronto-per-esporsi-da-madame-tussauds/) è già pronto per esporsi da Madame Tussauds.

    RispondiElimina
  15. Trovo molto interessante questo scambio di opinioni politiche; la profondita' dell'analisi e' eccellente e direi che e' unica nel panorama blogosferico.

    Trovo che questo blog raccolga davvero il "meglio" del'intelligenza giornalistica politica italiana: un'intelligenza che riesce a penetrare le scottanti questioni nazionali e internazionali con la competenza ineguagliabile del grande Beppe Severgnini, il leggendario Pizzaiolo di Via Solferino che nella sua ultima "fatica" letteraria riesce ad entrare cosi profondamente nell'intestino degli Italiani da sporcarsi la testa di merda.

    RispondiElimina
  16. ammazza Bertoldo, quanto te rode!

    RispondiElimina
  17. l'ultima fa paura o.o ha bisogno di un lifting poveretto! dai... troverà qualcuno che gli dia un ultimo tirone no?

    RispondiElimina
  18. @Bertoldo

    Ma di quale opinioni politiche uno dovrebbe mai scambiare con voi? Di quant'è bbona l'ultima troietta del grande fratello che entrerà in politica?

    Siete voi che dite di parlare alla pancia...

    PRRRRR!

    RispondiElimina
  19. e Bertoldo rooooosikaaaa!
    senti come grattano i dentini! meglio di un criceto in fregola davanti a un sacco di noci!

    vai Bertoldooo digrigna come nacchere quei molari! daii che fai ricco il dentista.

    RispondiElimina
  20. Qui c'e' qualcosa che non quadra:

    Io che rosico ???????

    Non capisco: sono 18 anni (dal 1994) che voi e il Pizzaiolo di Via Solferino state rosicando e adesso ve ne uscite dicendo che sono io che rosico?

    Uh Uh Uh

    Siamo di fronte al classico quadro clinico dei buoi asini e cornuti che accusano le astute volpi di fregargli il formaggio...

    Eh Eh Eh

    RispondiElimina
  21. @Bertoldo

    Rosiki perchè non hai argomenti. Mentre chi critica ha perfettamente ragione. Ed ha avuto ragione per tutti questi 16 anni. Mentre voi, berluscones, dopo 16 anni avete il cervello in pappa, e siente più rincoglioniti di quanto eravate prima.

    Noi siamo ancora vivi. Ma voi siete degli zombi.

    RispondiElimina
  22. Non mi risulta che in Italia esista la figura del "premier" Abbiamo un "Presidente del Consiglio dei ministri" Chiamarlo premier è cadere nella sua trappola mediatica.
    Stefano

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post