Nessuno discrimina

Sul Giornale di oggi Vittorio Sgarbi spiega il suo punto di vista sull'omosessualità e sull'omofobia nel nostro paese:

Viviamo in tempi di pari opportunità raggiunte, anzi oltrepassate. Non c'è discriminazione. Nessuno discrimina.
Un vero sollievo, non c'è che dire. Nell'immagine qua sotto, un assaggio delle "non discriminazioni" degli ultimi due anni.
OMOSESSUALI

Questo post è stato pubblicato il 04 novembre 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

9 Responses to “Nessuno discrimina”

  1. ma perchè l'unico timore dei "veri maschi" come l'anonimo qui sopra è quello di una società gay ? Non esisterà mai una società gay, esistono solo persone gay, persone appunto, con pari (??)diritti e pari doveri. Avete paura che la vista di una coppia gay che si bacia possa corrompere il vostro spirito ? Avete paura che vi costringano ad essere gay ? Non capisco. E poi come mai gli omofobi sembrano riferirsi sempre e solo ai gay e mai alle lesbiche ? Forse perchè segretamente l'idea delle lesbiche ve lo fa rizzare ? Magari sognate che vi lascino un posticino nel loro letto ? Due pesi e due misure insomma. Ma smettetela.

    RispondiElimina
  2. quello che voi uomini compassionevoli non potrete mai assaggiare, invece, è una donna che vi si dà con amore o con passione, una donna che non si compra, che non vi fa pagare quello che ad altri regala (con piacere e gioia immensa), una donna che è interessata a voi e non a quello che avete..
    d'altra parte, ognuno sceglie dal menù che ha a disposizione.
    auguri

    RispondiElimina
  3. mannaggia metil, quell'esempio de piccolezza ce lo dovevi lascià!

    RispondiElimina
  4. Mi piacerebbe davvero sentire le parole dette da Sgarbi da un omosessuale o da un transessuale... Solo in quel caso mi sembrerebbe credibile e non ci sarebbe bisogno di scendere in piazza per chiedere gli stessi diritti che hanno gli eterosessuali.
    Omosessuale o eterosessuale... Qual'è la differenza?

    RispondiElimina
  5. Ma ancora lo si ascolta Sgarbi. Dai... Siamo Seri.

    Bravo Metil, come sempre.

    @ 2t e Valentina

    Concordo in pieno, anche per me questa ostentazione del machismo nasconde qualcosa di represso.

    Uno in pace con se stesso e conscio di quelle che è non ha bisogno di sfogarsi sugli altri.

    Essere uomini è ben altro.

    RispondiElimina
  6. Allora è vero che non c'è mai limite al peggio nelle dichiarazioni. Vanno tutti a scuola da Giovanardi a quanto pare

    RispondiElimina
  7. Se un eterosessuale fosse veramente convinto del suo orientamento, non aggredirebbe nessuno.

    RispondiElimina
  8. Ibadeth ha detto...

    "Se un eterosessuale fosse veramente convinto del suo orientamento, non aggredirebbe nessuno."

    ...Esatto.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post