E' apparsa la Madonna, anzi no



Io dico che a tutto, perfino alle fregnacce che ci vengono quotidianamente propinate dai giornali, dovrebbe esserci un limite.

Per esempio, se uno legge un titolo grosso così nel quale si afferma che la Madonna è apparsa in un palazzetto dello sport davanti a quindicimila persone (potete controllare qua sopra, c'è scritto proprio così) e poi leggendo l'articolo scopre che in realtà la Madonna è apparsa solo nell'immaginazione di una presunta "veggente", direi che quel limite è stato ampiamente superato.

Perché altrimenti con lo stesso criterio un giornalista potrebbe scrivere, poniamo, un titolone che dice "Metilparaben è apparso sul cerchio del centrocampo dello Stadio Olimpico durante l'intervallo del derby, finiscono i caffè Borghetti" soltanto perché uno qualsiasi dei settantacinquemila presenti giura che in quel momento Metilparaben è là, ma si rende visibile a lui solo, e si mette a biascicare i suoi post in uno stato di trance.

Evidentemente, quel titolo racconterebbe una cosa non vera, così come racconta una cosa non vera quello che vedete qua sopra; e ciò, badate, indipendentemente dal fatto che uno creda o non creda che la veggente abbia davvero intravisto la Madonna chissà dove, che abbia effettivamente ripetuto le sue parole, che sia veramente caduta in trance: il fatto è che la Madonna non è apparsa a quindicimila persone, ma nel migliore dei casi a una soltanto, che poi si è presa la briga di raccontare la cosa alle altre.

L'unico particolare vagamente aderente alla realtà mi pare il fatto che siano andate esaurite le ostie.

Come cronaca mi pare un po' scarna.

Questo post è stato pubblicato il 04 febbraio 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

16 Responses to “E' apparsa la Madonna, anzi no”

  1. ma bisogna farsi la tessera del tifoso come per le squadre di calcio?

    RispondiElimina
  2. Il filmato del Corriere è terrificante...

    RispondiElimina
  3. Secondo me il problema è solo di carattere ortografico. "La madonna appare al palavesuvio.(punto) Più di 15mila devoti, finiscono le ostie". Quindi le notizie sono due: la prima è che appare la madonna (non dice a chi), la seconda è che finiscono le ostie a causa dell'alta affluenza. Queste sono notizie importantissime nell'Italia di oggi. Ciao. Ivan

    RispondiElimina
  4. Ivan, "La madonna appare al palavesuvio" già da sola mi sembra una notizia priva di fondamento.

    RispondiElimina
  5. Quello di fare titoli del genere e` un vizio del "giornalismo" italiano.

    RispondiElimina
  6. Intravedo grandi opportunità per un generatore automatico di resoconti di apparizioni miracolose.

    RispondiElimina
  7. Anche nel lazio, in provincia di frosinone (Gallinaro), c'è tipo un culto di una tizia che non so che Madonna ha visto .. ne sapete qualcosa di questo culto farlocco?

    Saluti

    RispondiElimina
  8. la posizione della virgola è comunque orribilmente sbagliata.

    RispondiElimina
  9. Povero titolista. Mettiamola così: il titolo del corriere è il più immediato, quello che fa cadere l'occhio. E infatti tutti sono corsi a leggere una notizia che di per sè non avrebbe meritato neanche una breve. Magari un titolo come: Palavesuvio, "La Madonna mi ha parlato" avrebbe reso l'idea del "delirio" singolare e non collettivo. Anche se poi certi sociologi sostengono che le cose sono reali nelle loro conseguenze. Quindi essendo andate a ruba le ostie...;-)

    RispondiElimina
  10. MI stupisco sempre di più che in questo paese sia stata condannata una persona come Vanna Marchi.

    RispondiElimina
  11. Come fa a ricevere messaggi da 30 anni che non esistevano ancora i cellulari 30 anni fa?
    E' palesemente falso!
    Buffone!

    RispondiElimina
  12. Erano in quindicimila e chissà quanta altra gente crede a queste fregnacce, siamo proprio un popolo di rincoglioniti e plagiati. Che pena vedere ancora questa gente farsi prendere in giro in questo modo, si vede che molti l'età della ragione non la raggiungono mai.

    RispondiElimina
  13. il potere ha sempre bisogno che la gente creda in qualcosa ...

    RispondiElimina
  14. Eh, certo. La Madonna piange per i non credenti, perché andranno all'inferno: per lo meno le dispiace, via. Almeno quello.

    Più vado avanti e più mi rendo conto di quanto asfittica e delirante sia la religione cattolica: si sfruttano persone con evidenti problemi psichiatrici per amplificare il proprio potere, economico ma soprattutto psicologico e sociale.

    Ho avuto i brividi, guardando quel video (e leggendo l'articolo, ma il video è peggio). E non erano emozioni positive.

    RispondiElimina
  15. Qui ci sta bene un bel generatore di notizie svirgolate dai giornali

    RispondiElimina
  16. ..per "completezza" dell'informazione.. il tg serale, mi sembra 2, ne ha parlato diffusamente. Ma per non far la figura di chi parla al tg di questi fatti prettamente religiosi... ha impostato il servizio intorno alla figura non della veggente ma di Valeria Golino e Riccardo Scamarcio..
    I due sarebbero stati visti allo stadio - non si sa se tifavano per la Madonna o per la veggente- e il tg ha riportato le foto di loro che tentano di confondersi con la folla. Il ..giornalista .. ha tenuto a precisare che non era il caso di spiegare il motivo per cui i due si trovavano lì, perché era personale (!)...
    un servizio al limite dell'indecenza proprio perché va a prendere due "celebrità" per giustificare l'interessamento a un evento prettamente cattolico...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post