Allora è un vizio

gianturco
Il portone che vedete nell'immagine è il civico 5 di Via Emanuele Gianturco a Roma: più avanti di qualche centinaio di metri si vede Piazzale Flaminio, subito dopo il quale c'è Piazza del Popolo.
Ebbene, il 7 luglio del 2004 un appartamento di cinque camere e servizi in questo palazzo è stato acquistato da un certo Alberto Donati per un corrispettivo di 390.000 euro (più o meno il prezzo di un bilocale sulla Casilina).
Il bello è che lo stesso giorno l'Architetto Angelo Zampolini (quello dell'appartamento di Scajola) aveva versato 520.000 euro in contanti messi a disposizione da Diego Anemone, prelevando subito dopo 52 assegni circolari da 10.000 euro l'uno intestati a Maurizio De Carolis, ovvero il venditore dell'immobile.
Ancora più singolare è il fatto che Alberto Donati, ossia l'acquirente, sia il genero di Ercole Incalza, all'epoca consulente dell'allora Ministro delle Infrastrutture Pietro Lunardi, e oggi capo della "struttura tecnica di missione" dell'attuale Ministro Altero Matteoli.
Insomma, a quanto pare siamo recidivi: la vogliamo smettere o no, di pagare le case alle persone perbene a loro insaputa?

Questo post è stato pubblicato il 12 maggio 2010 in ,,,,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

8 Responses to “Allora è un vizio”

  1. Ma guarda un po' questa gente che cerca di infangare la reputazione di brave persone... pagandogli la casa!

    Ahahahah, come no!

    RispondiElimina
  2. Io ho un mutuo da estinguere... se qualcuno volesse intervenire (anche a mia insaputa...)

    RispondiElimina
  3. Certo che tra Zampolini ed Anemone.. questi hanno proprio delle cattive abitudini .. pagano cosi di nascosto al suon di fior di miliardi per proprieta' di altre persone.. sono davvero dei mascalzoni.

    Oppure no.. forse sono solo dei disinteressati benefattori che vogliono fare del bene ad alcuni poveri politici in difficolta' senza per questo averne nessun tornaconto. Nessuna corrutela.. giammai, si.. SI ! .. deve essere proprio cosi... sono dei pii benefattori ed e' tale la ragione per cui vogliono rimanere anonimi .. sono personcine schive.

    Quando si fa del bene ... bisogna essere discreti.

    RispondiElimina
  4. cazzo una tragedia del genere non può capitare a me? potrei sempre dire che lo hanno fatto a mia insaputa o che era un prestito e che i documenti che lo provano sono in sicilia e che....o perbacco mi hanno rubato i documenti...doppia sfiga

    RispondiElimina
  5. Insomma, anche Lunardi, con tutti i suoi limiti di velocità, ci è arrivato...

    RispondiElimina
  6. ma perchè a me non capita mai????? forse non sono troppo perbene????

    RispondiElimina
  7. Volevo segnalare questo articolo, se me lo permettete... sempre perché i politici sono persone discrete e per nulla pretenziose.

    http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/10_maggio_12/consolo-pdl-contro-vigili-romani-basta-farci-multe-1703004484895.shtml

    RispondiElimina
  8. ...... De Carolis...
    Parente di Massimo ed Adrio Maria???????

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post