Disfattisti

Ricapitoliamo, sennò va a finire che perdiamo il conto.
Dopo Roberto Saviano, che secondo Berlusconi sputtana il paese parlando della camorra, e Elio Germano, autore di dichiarazioni che Bondi ha definito inopportune, anche Ilaria D'Amico ha avvertito l'esigenza di esprimere un parere non proprio lusinghiero sul nostro paese.
Mentre mi chiedo, en passant, quale sarà l'autorevole esponente del governo che questa volta si prenderà la briga di produrre il rimbrotto d'ordinanza, vi rendo partecipi di una piccola riflessione: siete consapevoli del fatto che in genere sono i regimi, quelli che hanno l'accusa di disfattismo sempre pronta da sbattere in faccia a chiunque si permetta di esprimere un'opinione, vero?
No, perché se almeno lo sapete siamo un passo avanti.

Questo post è stato pubblicato il 26 maggio 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

6 Responses to “Disfattisti”

  1. se ti è sfuggito..hanno censurato sul tg1 Cannavaro che ha parlato del trota....

    RispondiElimina
  2. Meglio ancora. In Emilia Romagna pochi giorni fa alle scuole è giunta una circolare che invitava a non esporre opinioni critiche nei confronti della riforma Gelmini, per evitare di arrecare danno all'immagine dell'istruzione.
    «Astenersi da dichiarazioni o enunciazioni che in qualche modo possano ledere l’immagine dell’amministrazione pubblica»
    Non so se ai docenti che con la riforma perderanno il posto basterà rimirare la loro immagine per campare.
    r

    RispondiElimina
  3. Quindi...anche tu sei un disfattista, Metil? :-D

    RispondiElimina
  4. Tolti i ladri, gli evasori e i delinquenti che sicuramente hanno votato per questo governo, vorrei vedere le facce delle persone "normali" che hanno fatto sta bella cazzata per sputare loro addosso e mandarli a cagare. Sarò disfattista ma basta farsi prendere per il culo.

    RispondiElimina
  5. la propaganda da MINCULPOP del periodo fascista si esprime proprio attraverso queste mosse. Essere super disfattisti quando c'e' la sinistra a l governo e soffocare ogni ordata di riflesione anche legera sulla condizione sociale quando ci sono loro. Ed eco spiegato anceh perche' si vorrebe mettere il bavaglio a gente come Alessandro e tutti i blogghers che hanno la sua medesima funzione.

    RispondiElimina
  6. io penso che invece la nazionale (di calcio) ben rappresenti l'Italia, gente mediamente non proprio intelligente, maleducata, che si sente al di sopra di ogni critica e che guadagna un sacco di soldi, e non sto parlando dei parlamentari.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post