Avanti il prossimo (23 e 24)

La lista si allunga in modo inquietante, roba da doverli contare a due a due. Finirò per diventare monotono, ed il rischio è proprio questo: che ci si abitui a uno schifo del genere come se fosse una cosa normale.
Cerchiamo di fare in modo che almeno questo non succeda mai.

  1. Pierpaolo Ciullo, 39 anni - 2 gennaio - carcere di Altamura, asfissia con gas;
  2. Celeste Frau, 62 anni - 4 gennaio - carcere Buoncammino di Cagliari, impiccagione;
  3. Antonio Tammaro, 28 anni - 7 gennaio - carcere di Sulmona, impiccagione;
  4. Giacomo Attolini, 49 anni - 8 gennaio - carcere di Verona, impiccagione;
  5. Abellativ Sirage Eddine, 27 anni - 14 gennaio - carcere di Massa, impiccagione;
  6. Mohamed El Aboubj, 25 anni - 16 gennaio - carcere S. Vittore di Milano, asfissia con gas;
  7. Ivano Volpi, 29 anni - 20 gennaio - carcere di Spoleto, impiccagione;
  8. Detenuto tunisino, 27 anni - 22 febbraio - carcere di Brescia, impiccagione;
  9. Vincenzo Balsamo, 40 anni - 23 febbraio - carcere di Fermo, impiccagione;
  10. Walid Aloui, 27 anni - 23 febbraio - carcere di Padova, impiccagione;
  11. Rocco Nania, 42 anni - 24 febbraio - carcere di Vibo Valentia, impiccagione;
  12. Roberto Giuliani, 47 anni - 25 febbraio - carcere di Rebibbia (Roma), impiccagione;
  13. Giuseppe Sorrentino, 35 anni - 7 marzo - carcere di Padova, impiccagione;
  14. Angelo Russo, 31 anni - 10 marzo - carcere di Poggioreale a Napoli, impiccagione;
  15. Detenuto italiano, 47 anni - 27 marzo - carcere di Reggio Emilia, asfissia on gas;
  16. Romano Iaria, 54 anni - 3 aprile - carcere di Sulmona, impiccagione;
  17. Carmine B., 39 anni - 7 aprile - casa circondariale di Benevento, impiccagione;
  18. Detenuto italiano, 40anni - 11 aprile - casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, asfissia con gas;
  19. Daniele Bellante, 31 anni - 13 aprile - carcere di Rebibbia a Roma, impiccagione;
  20. Giuseppe Palumbo, 34 anni - 23 aprile - carcere di Firenze, impiccagione;
  21. Gianluca Protino, 34 anni - 26 aprile - carcere di Teramo, impiccagione;
  22. Eraldo De Magro, 57 anni - 6 maggio - carcere di Como, impiccagione;
  23. Vasiline Ivanov Kirilov, 33 anni - 8 maggio - carcere di San Vittore a Milano, impiccagione;
  24. Detenuto italiano, 45 anni - 16 maggio - carcere Cavadonna di Siracusa, impiccagione.

Questo post è stato pubblicato il 17 maggio 2010 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Avanti il prossimo (23 e 24)”

  1. Noi, spettatori esterni di un tale schifo non possiamo neppure immaginare quello che queste persone si ritrovano a dover sopportare...purtroppo, la disperazione ti porta inevitabilmente a scegliere la morte...soprattutto in situazioni del genere dove la mancanza di un sostegno, materiale e non, non ti consente di vedere la luce. Pian piano si spegne e con essa anche la speranza, la speranza di poter sorridere, la speranza di poter rimediare ai propri errori: unico rimedio?La morte, la soluzione più semplice, l'unica possibile!Sono rammaricata, spero ancora in qualcosa da fare...ma, mi domando, le sole mie speranza, rispetto ad uno Stato che non sembra vedere e sentire, possono serivre a qualcosa?

    RispondiElimina
  2. dimenticate questo...

    http://www.aipsimed.org/articolo/suicida-cella-giovane-malato-indagate-psicologa-e-psichiatra

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post