Da oggi sull'Unità

Solo per comunicarvi, qualora vi dovesse interessare, che da oggi potrete leggere qualcuno dei miei post anche sul sito dell'Unità; ci saranno sia cose inedite, sia una piccola parte della roba che scrivo qua dentro: oggi, per esempio, ci trovate un post su Barack Obama, internet e le nuove teconlogie.
Insomma, se vi capita ogni tanto fateci un salto.

Questo post è stato pubblicato il 18 maggio 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

13 Responses to “Da oggi sull'Unità”

  1. Carissimo,

    Lasciami innanzitutto complimentarmi paraculescamente per la pubblicazione sul sito ufficiale del quotidiano l'Unita' . Ho notato che hai mantenuto anche la doppia firma e credo che sia una scelta saggia altrimenti non tutti sarebbero stati in grado collegare Alessandro Capriccioli con Metilparaben.

    Sul contenuto dell'articolo, se me lo consenti dissentirei, nel senso che mi pare che il presidente degli Stati Uniti si riferisse alle forme di intrattenimento ( leggi perdita di tempo ) su piattaforme tipicamente non-news ed infatti in apertura fa l'elenco ipod, ipad, xbox e playstation.

    Infatti non parla di PC o Notebook, quelle sono piattaforme per lo piu di intrattenimento oltre alle playstation ed xbox ovviamente anche l'apple ipod touch non e' un computer e nessuno lo usa come strumento per reperire notizie, se non forse le previsioni del tempo visto che lo schermo microscopico lo rende praticamente inservibile a tale scopo.. quelle che vanno per la maggiore sono infatti le innumerevoli applicazioni a pagamento che possono essere scaricate ed installate sull'ipod touch .. sulle versioni minori come ipod nano e ipod shuffle cosi come sull'ipod classic per lo piu' si ascolta musica. Per quanto riguarda l'ipad.. ultimo uscito della serie, ancora no si capisce quale uso concreto se ne possa fare, non e' un computer, non e' un notebook.. non ha possibilita di essere collegato a periferiche per stampare etc.. e non lo si puo' usare nemmeno per telefonare, manca di webcam, etc..
    boh.

    Onestamente non me la prenderei con Obama, non credo proprio che il suo intento fosse demonizzare la rete o tanto meno l'uso del pc per informarsi. Dai.

    ciao

    RispondiElimina
  2. Bravo sono contentissima di poterti leggere anche su l'Unità.
    Su Obama concordo con M.Paracul.
    Sono molto di fretta ciao

    RispondiElimina
  3. Congratulazioni ma... ora sai che pizza! Per leggermi quello che prima scrivevi in una sola pagina, ora devo accedere a due blog distinti!
    Proprio una palla.

    RispondiElimina
  4. Scusa... ma sono solito scrivere i commenti a spezzoni, perché le cose mi vengono in mente un po' per volta...
    Potresti mettere un link in questo blog al blog de l'Unità... Così da facilitare le cose a me e a tutti gli altri...
    Muchas Graçias

    RispondiElimina
  5. mh, sull'unità l'antiamericanismo vende sempre.

    RispondiElimina
  6. @@__skunk
    Ma che antiamericanismo? L'ho scritto io il commento e sono tutt'altro che antiamericano.
    Criticavo solo Obama. In uno stato dove tutto è governato dalla massoneria come puoi dire "anche le affermazioni più folli possono velocemente diffondersi"?

    E questo non vuol dire essere antiamericano, se permetti.

    RispondiElimina
  7. Massimo chi?



    lo so che sono una stronza,grazie per il penziero.

    RispondiElimina
  8. In bocca al lupo per questa nuova avventura...

    RispondiElimina
  9. Grandissimo Ale!! La leggo sempre l'unità online: sarà troppo un piacere trovarti anche lì! :)
    In bocca al lupo!

    -Valentina Rosselli-

    RispondiElimina
  10. @ Anonimo 18 maggio 2010 19.43
    esistono i segnalibri!
    do you know segnalibri?

    RispondiElimina
  11. non capisco se non funziona il mio pc oppure è una grossa presa per i fondelli... a me apre una pagina simil-unità ma ovunque clikko poi finisce sul sito che promuove offerte dell'eni...

    RispondiElimina
  12. ahuuuu, forse il primo giorno non funzionava ancora bene, ma ora tutto è ok e visibilissimo: Metilparacul sta nella colonna di destra, posto d'onore, sotto Staino.

    www.unita.it oppure

    http://metilparaben.blog.unita.it/

    vi aspettiamo :-)

    RispondiElimina
  13. "In uno stato dove tutto è governato dalla massoneria"?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post