The rules, ovvero quello che (alcune) donne non dicono

Lo ammetto: come donna sono poco rappresentativa. E me ne accorgo mentre uso il rimmel infilandomi il coso (non ne conosco nemmeno il nome e questo la dice lunga) nell'occhio.
E poi fin dopo l'adolescenza ho avuto solo amici maschi. Questo mi ha provocato:

  • una schizofrenia bipolare caratterizzata dalla passione per il rutto libero abbinata al tacco a spillo;
  • una certa bravura a risiko e ai giochi di strategia da tavolo;
  • un odio profondo per lo shopping sia spinto che light;
  • un menefreghismo accentuato verso il calzino bucato;
  • un uso maschile del linguaggio fatto di frasi dirette e di un amore smodato per il doppio senso.
Fin qui quasi bene. E nota il quasi.
Poi c'è la questione sesso. Che in questa riflessione esula da scene di romanticismo. Parlo proprio di sesso-sesso, quello senza implicazioni, senza riflessioni, senza motivazioni. Il sesso uomo, diciamo.
Che però fa un po' a cazzotti con il mio essere quasi innegabilmente... donna, quindi votata, seppur solo ideologicamente, all'amore "eterno", "totale", "doloroso".
La prima volta che ho visto un maschio nudo è successo più o meno così:
Io: luca, mi fai vedere il pisello?
Luca si abbassa i pantaloni
Io: ...m'emmagginavo mejo
E abbiamo ripreso a giocare.
Per cui, uomo, nel leggere queste mie confessioni/riflessioni, non offenderti, considerami una spia infiltrata nell'altra metà del cielo ma soprattutto... non prendermi ad esempio
Come ogni donna prima di uscire (con un uomo o per un uomo) mi preparo. Il vestito scelto, cambiato, ripreso e scartato. E di nuovo ripreso. Quindi doccia (scrub-docciaschiuma al miele-crema inodore effetto culetto di bambino). Indosso il vestito ma non sono convinta. Trucco. Mentre indosso le scarpe mi prude un occhio, mi gratto epporcatroia ciò il rimmel effetto panda. mi strucco e mi ritrucco. Mi guardo, mi metto in posa davanti allo specchio. sorriso, mi piaccio, borsa ed esco.
Tempo: un paio d'ore. Ora, se quando mi vedi non scorgo nei tuoi occhi una chilata di ammirazione, uno sguardo eloquente o almeno una timida erezione... Hai perso 10 punti! lo devi sapere dall'inizio!
A seguire. Spero che tu non abbia una camicia aperta, una maglietta a rete, o un indumento attillato effetto pellicola per alimenti. Sono erotico-deterrenti. Alcune donne usano immaginare uomini simili per evitare l'eccitazione o come effetto ritardante durante i rapporti. Ma, nella remota ipotesi che tu mi piaccia anche in tal guisa, spero che tu non sia petto-depilato e comunque mai, mai, MAI ti voglio più depilato di me. In quel caso il primo e unico numero di cellulare che ti chiederò non sarà il tuo ma quello della tua estetista. E in linea di massima se i tuoi pettorali riempiono il mio reggiseno sei troppo pompato per i miei gusti, ti associo a un pollo: gonfio e tirato come un palloncino, poi basta un po' di calore e torni ad essere risicato.
L'aperitivo ci sta, ma con moderazione. non ho bisogno di ubriacarmi: te la do lo stesso.
La cena mai prima, che poi me se blocca la digestione. Non ho bisogno che mi compri con una ratatuille de cazz'e'mazz: te la do lo stesso.
Conversazione sì, ma a un patto: non dirmi quanto sono figa-simpatica-comemenessuna. non ci credo e ... te la do lo stesso.
Conversazione (II): non ho bisogno che mi racconti le tue imprese pseudo falliche di donne, auto o denari: te la do lo stesso.
Conversazione (III): se ti imbarchi nel gioco della provocazione devi essere sicuro di poterlo sostenere. Altrimenti lassa perde: la do lo stesso... a qualcun altro.
Non è complicato, per sapere se stai scivolando da interessante a imbarazzante, guardami il viso e non solo le tette, sta attento ai segnali.
Il sorriso immobile è una paresi.
Gli occhi fissi oltre i tuoi indicano che sto cercando una scusa per alzare i tacchi.
Le unghie che battono ritmicamente sul tavolo vogliono dire che non ne posso più.
Se ti parlo del mio ex sei al punto di non ritorno.

Questo post è stato pubblicato il 13 settembre 2010 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

45 Responses to “The rules, ovvero quello che (alcune) donne non dicono”

  1. schizofrenia si scrive con una z sola

    RispondiElimina
  2. Ah rossa, ma che truzzi frequenti!? :-)

    RispondiElimina
  3. fa piacere leggere queste cose. La TV delle veline e dei tronisti non vi ha preso!
    resistete.
    Che noi manteniamo la linea (curva) della pancia senza lasciarci andare troppo.
    :-*

    RispondiElimina
  4. e "do" non vuole l'accento

    RispondiElimina
  5. @anonimo.. grazie per avermi fatto notare l'errore
    :D

    RispondiElimina
  6. E sto blog non vuole te.
    Bravo anonimo. Ora puoi prendere i tuoi peppè e gnegnè e chiudere la porta quando esci. Co*lio*e.
    (sì, lo so, prima che ti mastrurbi nello scriverlo, è -'sto-.)

    Altro Anonimo.

    RispondiElimina
  7. e soprattutto...non la si da ai correttori di bozze...quelli che leggono i post con la matita rosso/blu.......

    RispondiElimina
  8. @Altro Anonimo: che facciamo, io mi lamento quando qualcuno offende gli altri e tu ci metti il carico?

    RispondiElimina
  9. Sto ancora morendo dalle risate per la metafora "pompato-pollo", perché, vista l'alimentazione media dei pompati, è praticamente perfetta!

    Grazie di questo pezzo chiarificatore, Erreì ;)

    RispondiElimina
  10. Perdonami lo scatto, RI, le puntigliature per il semplice piacere di farle mi danno un enorme fastidio. Spero che me la darai lo stesso:D
    (complimenti, arrivo da Leonardo. Farò un giro, ogni tanto)

    Altro Anonimo

    RispondiElimina
  11. e scrivevo le scuse mentre scrivevi. Scuse PIù sentite, se ho anche esattamente fatto il contrario di quello che il luogo richiede. Ripeto, farò un giro per ambientarmi...

    AI

    RispondiElimina
  12. Commento globale su questo post: "...e sti cazzi?"

    RispondiElimina
  13. Meraviglioso! Grande rossa :)
    Mmv

    RispondiElimina
  14. I nani sono già arrivati. Siamo in attesa delle ballerine.

    islamocomunista

    RispondiElimina
  15. scovolino, rossa, si chiama scovolino... ;)

    bello sapere che a qualcun'altra piace il binomio tacchi a spillo-rutto libero oltre me!!!

    p.s. gli hai dato un po' troppi indizi sicuri per prendersela senza rischi... :D

    RispondiElimina
  16. Che vi dicevo?

    islamocomunista

    RispondiElimina
  17. I nani sono già arrivati. Siamo in attesa delle ballerine.

    Islamofascista

    RispondiElimina
  18. @islamocomunista_e fattela 'na risata!!!!

    RispondiElimina
  19. Se poi pratica anche il peto libero me la sposo! :P

    Lord_brummel@mecojoni.org se mi vuoi contattare

    RispondiElimina
  20. @silvietta.. che dio te benedica!! il coso ha un nome!!!
    :D

    RispondiElimina
  21. incredibile, eh???? ahahahah
    da Converasazione I in poi sei stata esilarante...

    RispondiElimina
  22. Si chiama scovolino?? E chi lo sapeva...

    RispondiElimina
  23. Domanda: esiste l'opzione "aperitivo e scopata" senza conversazione?

    RispondiElimina
  24. E poi il titolo doveva essere:
    The rules, ovvero quello che (a)l(cun)e donne non dicono

    I musici e le odalische già ci sono. Entro sera vedremo i tuffatori e le guide turistiche.

    Cattonazislamopalestisraeliberalanarcocomunista.

    RispondiElimina
  25. Potrei serenissimamente anche innamorarmi...

    RispondiElimina
  26. Ah ma perchè sei una donna?????

    RispondiElimina
  27. SE QUESTO E' IL LIVELLO DI QUESTO BLOG FARESTE MEGLIO A CHIUDERE TUTTO. RISPARMIATE TEMPO, E' UN POST PENOSO

    RispondiElimina
  28. Basta scegliersi un altro blog da leggere, mica è difficile. Prova, vedrai che ti riesce. E scrivi minuscolo, che si legge lo stesso.

    RispondiElimina
  29. Ehi Rossa, ti sei scordata che ci piace parlare di moto, conosciamo Jingwie Malmsteen (ma spesso loro no), e sappiamo montare un impianto audio video. Il tutto mal si concerta con il look da gnocche, e vanno in confusione!
    E' così che facciamo la selezione a monte, he heee...

    RispondiElimina
  30. Divertente. Un po' di godibilissima, sana ironia :-)

    RispondiElimina
  31. ODDIO!!!! MI SONO INNAMORATO!!! devo solo vedere come la prenderà mia moglie...

    RispondiElimina
  32. Mi hai fatto ridere in questa giornata di merda.

    RispondiElimina
  33. Esatto in toto,a parte il fatto che se io nomino l'ex non è così perduta...

    RispondiElimina
  34. preferisci un calzino bucato ad un bel petto depilato che spunta da una raffinata camicia slacciata al terzo bottone??????????
    Non c'è più limite al cattivo gusto!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  35. Grazie rossa, mi hai fatto ridere parecchio.
    Una boccata di aria fresca imbattersi in un post che ci ricorda come le donne non siano ancora tutte come quelle povere ragazze urlanti e sculettanti esibite e umiliate come pezzi di carne morta nelle nostre TV-Macellerie. C'è chi ha anche una testa pensante (credo siano la maggioranza) ed una propria identità da raccontare.
    Meglio un calzino bucato che un petto depilato? Esatto, molto meglio direi. Anche sul cattivo gusto dilagante e sulle cazzate su cui una donna nel 2010 si dovrebbe scandalizzare si potrebbe discutere per ore, mentre è sicuramente meglio chiudere qui.

    RispondiElimina
  36. La parte sul "te la do lo stesso" mi ha fatto sentire finalmente compresa a fondo. La capissero anche i maschi, quante, quante, quante conversazioni inutili ci risparmieremmo... :D

    Tigre (non riesco a far la firma...)

    RispondiElimina
  37. ah, si chiama scovolino? io lo chiamavo scopettino... dovrò rivedere le mie definizioni ;)

    bellissimo post! complimenti Rossa, vuol dire che alla fin fine siamo ancora in tante in questo mondo di veline

    RispondiElimina
  38. mitica...trovarne ragazze così!
    ti stimo molto
    dario

    RispondiElimina
  39. CARA ROSSA INNATURALE MI SEMBRA SOLO CHE TU NON ABBIA INCONTRATO NESSUNO CHE VERAMENTE TI HA FATTO BATTERE IL CUORE E TI SEI RIDOTTA A DARLA DI QUA E DI LA'.... O FORSE QUALCUNO L'AVEVI TROVATO MA NON HA RICAMBIATO, TI HA DATO SOLO SESSO-SESSO. SEI SOLO UNA FRUSTRATA E ANCHE UN PO' T...A

    RispondiElimina
  40. Ma scovolino non è quello per pulire il gabinetto? o gli scovolini per la pipa? insomma, mica lo sapevo che si chiamva scovolino quello del mascara (rimmel è la marca, un po' come "scottex").

    Cara rossa, condivido molte delle tue considerazioni sugli uomini, e rilancio: secondo me gli uomini sono davvero sciocchi, perchè molte donne, non impegnate e indipendenti, si terrebbero volentieri qualcuno con cui fare sesso amichevolmente ogni tanto, senza implicazioni, basterebbe - appunto - un po' di buone maniere, un minimo di intelligenza, qualche battuta brillante e poco profumo.
    E invece rovinano sempre tutto, o facendo gli stronzi (cosi forse gliela dai, ma una volta sola, che poi non ti ripigliano piu) oppure strafanno, che ti fanno passare la voglia...
    Zen

    RispondiElimina
  41. Sai che?
    Sono informazioni molto utili :D certo che oh allora se uno è brutto o cheneso nn ispira al primo impatto è spacciato in sostanza ho capito :D

    RispondiElimina
  42. «Se ti parlo del mio ex sei al punto di non ritorno»
    ???
    Che vor di'?!? Che nun gliea dai più???
    E perchè???

    RispondiElimina
  43. brava :-)
    grazie per il sorriso in una sera non proprio allegra.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post