Il Pd aderisce al Primo Marzo 2010



Mi sono quasi commossa, ieri, quando ho ricevuto questa dichiarazione da Livia Turco, capogruppo democaratica in Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputatie e Presidente del Forum Immigrazione del Partito democratico:

Carissime,
vi ringrazio per per aver avuto il coraggio, l'intelligenza e l'entusiasmo di lanciare un sasso capace di smuovere le acque e di suscitare tanti cerchi e tante onde. Le acque, i cerchi, le onde della partecipazione, della volontà di esserci insieme, Italiani e nuovi Italiani, Italiani e nuovi cittadini. Per costruire una civile convivenza. Per urlare insieme "No al Razzismo, sì alla civile convivenza". C'è bisogno di fiducia, di protagonismo, di relazioni umane. C'è bisogno di obiettivi concreti e condivisi per cambiare le brutte leggi sull'immigrazione e migliorare la qualità della vita di tutti coloro che soffrono la precarietà, che vivono la disoccupazione, che patiscono la povertà. C'è bisogno di unità e convergenza per difendere la nostra democrazia e renderla più forte. Io sarò con voi il Primo Marzo. Saremo in tanti del Pd con voi. Daremo il nostro contributo a questa giornata della partecipazione e perchè nasca una primavera della civile convivenza. Faremo la nostra parte in Parlamento, nelle Istituzioni locali e sul territorio per difendere e promuovere la dignità degli immigrati, favorire la loro partecipazione politica, favorire l'incontro tra Italiani ed immigrati.
Ancora una volta, grazie!
Con amicizia.
Livia Turco
L'adesione del Pd era stata sollecitata da Giuseppe Civati, con questo apprezzatissimo appello pubblicato sull'Unità. Noi, ieri, abbiamo risposto così:

Le parole e l'incoraggiamento che ci arrivano da Livia Turco ci fanno grande piacere e confermano ancora di più la nostra convinzione che i tempi sono maturi per un'iniziativa popolare e spontanea come quella che stiamo organizzando e portando avanti con il sostegno della società civile. La difesa dei diritti, senza eccezioni e per tutti, è parte integrante della difesa della democrazia e siamo felici che la condivisione di questo principio semplice ma fondamentale abbia potuto dar vita a tante onde. La nostra speranza è che il Primo marzo segni davvero l'avvio di una nuova stagione per le politiche dell'immigrazione europee.
Coordinamento nazionale Primo marzo 2010
Crediamo, infine, che nell'ambito di questa iniziativa i sindacati debbano svolgere un ruolo rilevante di rappresentanza e di protezione degli stranieri che vivono e lavorano in Italia, indipendentemente dalla forma concreta che la manifestazione del primo marzo assumerà.
Spiace un po' che la Cgil, che sia avvia verso lo sciopero generale per il 12 marzo, con le parole di Epifani abbia centrato la convocazione solo sul fisco senza includere, almeno in queste prime dichiarazioni, la questione degli immigrati.

Questo post è stato pubblicato il 23 gennaio 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

20 Responses to “Il Pd aderisce al Primo Marzo 2010”

  1. Non lasciamoci prendere dalla berlusconite, quella malattia che porta a distorcere le cose interpretando a convenienza (propria) un soffio d'aria come una tempesta: la verità è che Livia Turco aderisce, e tanti del PD saranno con noi. Non il PD, ma "tanti del PD". E che la CGIL non solo se ne freghi, ma addirittura osteggi l'iniziativa non "spiace", ma fa rabbia e merita tutto il biasimo possibile. Continuando a non dire le cose come sono non risolveremo mai nessun problema.

    RispondiElimina
  2. resta a fare il macchinista dei treni che sapete solo accumulare ritadi su ritardi.

    RispondiElimina
  3. Allegra sei bonaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  4. su tre commenti uno serio e due da somari, che vogliamo ottenere, con questa gente?

    RispondiElimina
  5. Ho fatto un giretto sulla rete per vedere chi è il signor giacinto 2000, che spara sentenze fuori luogo e si nasconde; da quello che ho potuto vedere in pratica è la versione "sinistra" di berlusconi: chi non è d'accordo con me è comunista, dice il berlusca, ed altrettanto fa lui: chi è omofobo, chi è fascista, chi è..... macchinista. alto esempio di cultura ed equilibrio mentale.

    RispondiElimina
  6. In effetti, alla notizia, mi sono data un pizzicotto per accertarmi di essere sveglia...

    RispondiElimina
  7. Siete pallosi e provi di senso dell'umorismo.
    Così fate scappare la gente.
    Parrucconi!

    RispondiElimina
  8. Invece tu, anonimo, ci hai fatto spataccare dal ridere col tuo utilissimo e ironicissimo contributo.
    Grazie, eh!

    RispondiElimina
  9. E comunque walter ti pregherei e raccomanderei di evitare insulti gratuiti,
    dimostri di essere un razzista esprimendoti con locuzioni del tipo "queta gente"....
    Alla faccia! Complimenti. :-)

    RispondiElimina
  10. Bella Allegra!
    Se sei bona non è colpa mia. E solo la verità, non un insulto.
    ;-)

    RispondiElimina
  11. gne gne gne, il bambino che piange . ngueeee, nguee.

    Pensa un po' te che razza di sfigato che sei, ti sei messo a perdere 5 minuti della tua gia' miserrima vita per vedere chi sono. Se proprio ci tieni sto in ABruzzo, vieni a prendermi se hai il coraggio di prendere la macchina. CHe fai, mi vuoi dare le toh toh sul culetto? Non sono iscritto a partiti e mai lo sar'. Quindi il hgettizzato mentale sei tu definendo gli altri come malati di berlusconite. Resta a fare il macchinista che sai accumulare solo ritardi.

    x walter:pensa alla tua vita da debosciato che vivi. stamattina ho raccolto oltre 500 firme per cambiare lo statuto comunale della mia citta' a favore dell'acqua pubblica. Tu cosa hai fatto? ti sei crogiolato nel nulla della tua esistenza,ecco cosafai.

    RispondiElimina
  12. Pasqualino fai na bella cosa. buttati dal truo trenino i corsa e cosi' la finisci di oppucare inutimente i server di blogspot.

    RispondiElimina
  13. volevo dire occupare.
    Sei solo un provocatore dal finto perbenismo. Sparati,anzi ammazzati sotto al tuo treno

    RispondiElimina
  14. Placanica ora mi hai davvero scocciato:

    Il miglior messaggio per te e' ingorarti da adesso in poi , per il resto della tua "vita".

    RispondiElimina
  15. ignorarti,
    maledetti tasti piccoli.

    RispondiElimina
  16. Anonimo dell 17.00, non ce l'avevo con te, ma con l'anonimo delle 16.51.

    Spiace anche che questo post, su una questione così importante, abbia prodotto commenti di inutile acrimonia.
    Su ragazzi, non possiamo fare di meglio?

    RispondiElimina
  17. scusa Allegra, e scusate tutti gli altri, commento per l'ultima volta: Mi sembra che il mio commento iniziale è abbastanza chiaro. quello che ha fatto esplodere il "signorgiacinto2000chestainabruzzoenonèiscrittoanessunpartitoemailosaràecheharaccolto500firme" (ma chi gliele ha chieste tutte queste informazioni? io volevo solo sapere il suo vero nome, ma quello non lo dice): non ho accusato nessuno di berlusconite, ho detto "non lasciamoci prendere dalla berlusconite" e mi ci sono messo anche io dentro ma poi cos'è la berlusconite? una specie di malattia immaginaria, o no?; per il resto ho detto la mia opinione su un argomento; il signor giacinto2000 continua a non dire il suo vero nome, ma in compenso chiunque voglia informazioni su di lui può scrivere giacinto2000 su google e vedere che è solito a queste sparate, ed ha infestato la blogosfera di commenti offensivi e relative reazioni da isterico a seguito delle risposte che ha ricevuto. senza contare le innumerevoli volte che è stato censurato proprio per questo. e nella sua mente instabile ha pensato che volessi sapere chi è per "andarlo a prendere"; come se la gente fosse tutta come lui, che minaccia a destra e a manca. io sono abituato a firmare tutto quello che scrivo e sotto l'intestazione del mio blog c'è scritto che non pubblico commenti anonimi proprio per questo. non so che firme possa raccogliere un tipo del genere, se si propone alla gente come fa sul web mi sa che è meglio che stia a casa a curarsi. ma sicuramente quando guarda la gente in faccia si comporta in modo diverso. i tipi come lui, che si nascondono, di solito quando sono in pubblico stanno zitti e buoni.

    RispondiElimina
  18. ah ecco,la solita tiritera del fatto che mi nascondo. Metil mi conosce, sa come mi chiamo e quindi e' pacifico il mio riconoscimento. Lo so che stai rosicando del fatto ceh vorresti mettermi le mani addosso.Sei un patetico.Non sono mai stato censurato. Ti sfido a dimostrarlo. Non so dove sei stato a vedere. Certo che ne devi avere di tempo,caro sfigato, per cercare di capire chi sono. A parte che probabilmente di giacinti2000 ce ne sono diversi che non sia io. Ci hai mai pensato? Mai arrivato a questa probabilita'?E una volta che lo scopri,eventualmente,che mi fai,? Sono una persona rispettatissima nel mondo reale. Siccome non sai a cosa attaccarti cerchi di infangare il mio nickname. Mossa sbagliata. Semmai chi ha problemi relazionali sei te che devi farti un blog per farti riconoscere. Io l'educazione l'ho ricevuta a secchiate, semmai e' dalle tue parti ceh si difende la criminalita' organizzata facendo vergognosamente togliere gli striscioni durante le manifesazioni........shhhh, e ora a cuccia.

    RispondiElimina
  19. AH,ovviamente gli immigrati diranno grazie a Placanicozzo per il grandissimo contirbuto sopa questo post. Sai fare solo danno.

    PS" inutile continuare a reggere il confronto, io ti tengo testa fino a quando non ti stanchi.

    RispondiElimina
  20. semplicemente farneticante e ho finito. mi hai stancato, hai detto bene. buona fortuna.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post