Renata Polverini attacca, io (nel mio piccolo) rispondo



Dal blog di Renata Polverini:

Questo sito sarà una cosa seria.
L'uso del futuro deve essere interpretato come un lapsus?

Nel senso che pubblicheremo commenti interlocutori, di critica, o in vario modo stimolanti. Naturalmente non pubblicheremo insulti gratuiti o chiaramente provocatori. E speriamo che siano tanti, tantissimi i commenti di incoraggiamento e approvazione. Ne parleremo tra qualche giorno, una volta avviata la discussione vera: avrete la conferma di un sito vero, di un dialogo autentico al quale parteciperà anche Renata, in ore e giorni stabiliti, che vi comunicheremo tempestivamente. Detto questo, le alte grida lanciate dal radicale di turno sono ovviamente frutto di un piccolo imbroglio mediatico costruito ad arte.
Bene, sono tutto orecchi: sentiamo perché sarebbe un imbroglio.

Due radicali, i signori Luca Nicotra e Alessandro Capriccioli, sono entrati nel sito di Renata ancora in costruzione (e già questo è eticamente discutibile)
Geniale: è eticamente discutibile digitare un indirizzo web? Mica abbiamo fatto un atto di hacking: siete voi, che avete messo il sito online.

ed hanno scoperto - guarda un po’ – che si stavano facendo delle prove, con commenti interni. Ed hanno menato scandalo, con l’obiettivo di farsi pubblicità mediatica.
Certo, delle prove interne: è quantomeno strano, però, che quelle prove interne siano ancora là; insomma, finita la prova i "commenti interni" potevate anche calcellarli, no? Eppoi, scusate, le prove sui blog non si facevano scrivendo cose tipo "Lorem ipsum"?

Cosa avvenuta, perché di questo campano.
Per la verità io faccio il commercialista e Luca Nicotra è dottorando di ricerca in informatica: di questo, campiamo. Insomma, quello che volgarmente si chiama "lavoro", non so se avete presente.

Il fatto non esiste, per un semplice motivo. Sono già online da qualche ora, come potete vedere, commenti di ogni genere. Dunque, dove sta l’inghippo? Forse nella ossessiva necessità di farsi propaganda di questi signori.
O magari nel fatto che i commenti critici, casualmente, sono comparsi solo dopo che qualcuno ha fatto timidamente rilevare la loro assenza? Chissà.

Il caso è chiuso, torniamo alle cose serie.
Ed accettare le critiche, a quanto pare, non lo è. Cominciamo proprio bene.

Questo post è stato pubblicato il 27 gennaio 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

10 Responses to “Renata Polverini attacca, io (nel mio piccolo) rispondo”

  1. allora creati uno specchio non un blog/sito
    di quelli che fanno cosi specchio specchio delle mie brame chi è la più bella del reame?? :)

    RispondiElimina
  2. In certi momenti mi viene in mente il ritornello: "la verità ti fa male lo so". Meno male che avevate gli screenshot. Anche io mi sono sbellicato nel leggere della "dubbia moralità". La cosa strana invece è che quei messaggi di prova non recassero scritte tipo: "prova prova". Né sono stati rimossi all'apertura del sito (qui invece la moralità è integerrima, immagino). Come a dire: è diventato di dubbia moralità cogliere qualcuno con le mani nella marmellata.

    Però dico: ben venga se da questo battibecco si otterrà il risultato di un taglio alla censura da parte loro. Però facciamo tutti in modo che tenga.

    RispondiElimina
  3. Mi vanto di essere complice dell'imbroglio mediatico, come ho scritto sul mio blog e ho commentato su quello della Polverini. Giusto per correttezza, il commento è stato pubblicato e approvato dopo un paio di minuti

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. solidarieta' all'unico neurone della Polverini

    RispondiElimina
  6. Posso essere la voce fuori dal coro?
    Io ammiro tanto metil e tutti voi, adoro questo blog, sto forse (se trovo i soldi) per reiscrivermi all'associazione luca coscioni etc etc. Sono carica e non sono proprio di solito quella che si fa ammorbidire anzi.
    Fatta questa premessa.

    La storia dei commenti è quella che è, ognuno cerca di portare acqua al proprio mulino ovviamente. Sì di solito si usa lorem et ipsum ma va beh. Mi sembra buona cosa che le si sia fatto notare che non siamo scemi e che il dibattito sia davvero aperto. Ovvio può decidere di non pubblicare insulti e mi pare giusto, però se decidesse di pubblicare solo cose belle beh la gente intelligente se ne renderebbe. Quelli che non se ne renderebbero non penso riuscirebbero ad affrontare un dibattito serio. :)

    Ma comunque sia, non mi piace la Polverini. Adoro Emma. Per Emma è una politica vera, e purtroppo non so chi altro possa essere definito un politico al giorno d'oggi. Però al di là di tutto a sentire parlare la polverini non è nemmeno una povera stupida, è una donna con le palle, che ha praticamente creato il suo sindacato dal nulla portandolo avanti e penso che per una donna non sia facilissimo. Quindi in tutta sincerità non stiamo parlando di bondi, bonaiuti, barbareschi o giovanardi ma anche di un d'alema o di un veltroni etc. Stiamo secondo me parlando di una persona che tutto sommato due idee in testa le ha, quindi secondo me, meglio che si lascino stare i commenti, e si dibatta su programmi politici e liste e attuazioni :) Secondo me chiunque vincerà al lazio non andrà proprio fatta malissimo, perché ho la stupida e idiota speranza che una donna non si faccia mettere i piedi in testa da un partitino piccolo come il pdl.

    Scusate il commento lungo e magari idiota.

    RispondiElimina
  7. @Kore
    Secondo me hanno fatto benissimo a sbugiardare questo fantomatico sito della Polverini. Non bisogna permettergli di prenderci per il culo manco un minuto! La devono smettere di credere che gli italiani sono tutti beoni che si succhiano tutto quello che gli viene propinato. Non votiamo mica tutti pdl!! Avere avuto alle spalle una florida e seria vita politica non ti da nessun diritto a prendere per il culo le persone.
    I politici siamo noi! Loro sono solo i nostri rappresentanti.

    RispondiElimina
  8. Ciao Alessandro,
    essendo assieme a te, uno dei due "hacker" accusati di irruzione armata nella risposta della Polverini che analizzi, per completezza, anch'io tento di far valere il diritto di replica:

    http://www.lucanicotra.org/content/cara-renata-non-prendertela-con-dei-piccoli-blogger-radicali-o-il-giorno-che-la-polverini-en

    :-)

    RispondiElimina
  9. La scoperta del duo Metil-Nicotra ha avuto ottima eco sui quotidiani, anche se quelli di cdx e non solo mettono la risposta della Polverini come chiarimento risolutivo.

    Suggerimento per pubblicizzare questo "nostro" (degli autori, dell'affezionato pubblico) blog: inserire i post più significativi nell'aggregatore di notizie http://news.google.com/, succede di trovarci quelli di altri blog (Grillo ma anche molti meno noti).

    RispondiElimina
  10. AL SERVIZIO STAMPA UGL2 febbraio 2010 16:56:00 CET

    BUONA SERA A TUTTI COLORO CHE NON CREDONO NELLA POLVERINI. PRIMO: COME HA FATTO LA POLVERINI A SCALARE LE DIRIGENZE DEL UGL? GUARDATELA NELLE FOTO CHE SONO IN GIRO PER LA CAPITALE! COSA METTE IN VENDITA O MOSTRA DI SE? MA SOPRATTUTTO CHIEDETEGLI QUANDO GLI HA FRUTTATO IN EURO STARE NEL SINDACATO! QUANTO PRENDE IL SINDACATO PER AVERE UFFICI FANTASMA SPARSI PER IL MONDO? UNO IN AUSTRALIA DOVE C'E' SOLO UN NUMERO DI TELEFONO A CUI NON RISPONDE NESSUNO!!! E L'UFFICIO UN AMERICA DEL SUD!!! A COSA SERVONO??? PER RAPPRESENTANZA??? O PER FOTTERCI I SOLDI E PRENDERE I CONTRIBUTI DALLA COMUNITA' EUROPEA!!! STAVOLTA LA DESTRA HA TOPPATO! E QUANDO LA POLVERINI DICE CHE LE COOPERATIVE SONO IL FUTURO DELLA MODERNA SOCIETA??? MA LO SA LA SIGNORA POLVERINI CHE SPESSO TROPPO SPESSO MOLTE ANZI TROPPE COOPERATIVE NON VERSANO MENNENO UN CONTRIBUTO PREVIDENZIALE AI DIPENDENTI CHE SONO STREMATI DALLE BUSTE PAGA??? E CHI SA CHE LA SIGNORA NON FACCIA COME ALTRI E SI APRE ANCHE LEI LE SUE BELLE COOPERATIVE DI SERVIZI PER RACCIMOLARE ANCHE LE POCHE OSSA CHE SONO RIMASTE AGLI ITALIANI! MA BRAVA LA SIGNORA! CARA POLVERINI RAMMENTATI COME HAI COSTRETTO A FIRMARE IL CONTRATTO AI DIPENDENTI DEL SINDACATO UGL E RAMMENTATI CHE TIPO DI STIPENDI DAI LORO E POI... RAMMENTATI COME HAI TRATTATO QUEI DIPENDENTI DELLA VECCHIA ENAS CHE HANNO AVUTO IL CORAGGIO DI DIRTI IN FACCIA LO SCHIFO CHE PROVANO PER TE E QUELLI COME TE! VERGOGNATI PER COME LI HAI TRATTATI, COSTRETTI AL LICENZIAMENTO! CARI ITALIANO PERCHE NON CHIEDETE ALLA POLVERINI QUANTI SOLDI SPENDE L'ENAS IN AVVOCATI PER CAUSE DI SERVIZIO! L'AVVOCATO GUADAGNA BENE E LAI STA BELLA BEATA ORA CHE HA PURE LA SPINTARELLA ( O BOTTA DI CULO ) PER CANDIDARSI! SE PRIMA AVEVO QUALCHE REMORA NEL DECIDERE COSA O CHI VOTARE.. ORA SONO PROPRIO SICURO CHE NON RITIRERO NESSUNA SCHEDA QUANDO MI PRESENTERO ALLE URNE! NESSUNO DI VOI CANDITATI PUO RAPPRESENTARMI!!! SIETE ALL'OSSO! VOLETE TOGLIERCI PROPRIO TUTTO??? DATECI DENTRO E PRIMA O POI IL POPOLO ALZERA LA TESTA E VI PRENDERA A CALCI PROPRIO LI DOVE VI SENTITE MEGLIO ANCHE SE UNA BELLA MAZZATA SUI DENTI VI CI VORREBBE QUANDO AFFERMATE CERTE COSE! PCHI HA SCRITTO E' IL FIGLIO DI UN EX DIPENDENTE ENAS OGGI UGL! CHI LEGGE LA MIA RABBIA VERSO COLEI O COLORO CHE PROPONGONO A LEADER UNA COSI CAPIRA QUALI SONO DEI BUONI MOTIVI PER NON APPOGGIARE UNA SIMILE ATROCE SCELTA!

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post