Viva Garibaldi


SDC11073

Mi e' parso di capire che a Sofia, la sera di capodanno, ci sia una smania collettiva di prenotarsi con largo anticipo luculliani veglioni nei ristoranti piu' fighetti del centro: gli altri posti, ivi comprese le bettole, quelli che vendono il kebab per strada e finanche i McDonald's e simili, restano rigorosamente chiusi, col risultato che se uno non si e' prenotato la cena in uno dei ristoranti in cui era possibile farlo (ce lo vedete, uno come me?) puo' tranquillamente finire per andarsene a letto senza mangiare.

Morale della favola: onde scongiurare il digiuno, dopo una giornata passata in pullman, ieri sera ho cenato nell'unico posto aperto nel quale non era necessaria la prenotazione, vale a dire il fantastico ristorante "Garibaldi", situato nell'omonima piazza, del quale vi allego puntuale documentazione fotografica.

Insomma, Garibaldi non si e' smentito e mi ha salvato la cena di capodanno: voi che dite, lo devo prendere come un buon augurio per il 2010?

Questo post è stato pubblicato il 01 gennaio 2010 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

One Response to “Viva Garibaldi”

  1. Certo, alla faccia di quelli che rimpiangono Due Sicilie e Stato Pontificio.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post