Zzzzzzzzz



Pierlugi Bersani sul candidato del centrosinistra nel Lazio:

Oggi vedrò il segretario regionale ed il presidente dell'assemblea del Pd regionale. Sulla base delle indicazioni raccolte da Zingaretti negli ultimi due giorni verificheremo entrambe le ipotesi che lui mi ha presentato, poi prenderemo delle decisioni.
Fantastico. Se poi facessero un colpo di reni e decidessero entro il 29 marzo sarebbe il massimo.

Questo post è stato pubblicato il 07 gennaio 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

2 Responses to “Zzzzzzzzz”

  1. a proposito di questa immobilità ho pubblicato sul mio blog IL PAGELLONE - le 3 B del PD:

    BONINO
    Ieri Emma Bonino annunciava la sua candidatura alla Regione Lazio.
    Ieri confidavo ad alcuni amici che sì, la Bonino merita e sicuramente suggerisce all'elettorato il giusto segnale d'inversione di tendenza dopo il caso Marrazzo, ma non vincerà. Non vincerà perchè il PD non è lungimirante, non lo è mai stato, almeno fin'ora. Vedi il casino pugliese e il probabile pasticcio campano, regione inesorabilmente persa. Da quando poi il segretario è D'Alema la lungimiranza ce la possiamo dimenticare.

    VOTO 7 - più che di fiducia, di speranza.

    BINETTI
    Oggi leggo sul giornale che le reazioni degli esponenti del PD alla candidatura della Bonino sono divergenti, una volta tanto. Chi la sostiene, vedi Marino, e chi la ripudia, vedi Binetti. La senatrice teodem ha dichiarato che - "un sostegno del Pd alla candidatura di Emma Bonino sicuramente sarebbe per me una ragione forte per andare via".
    L'ennesimo proclama rivoluzionario di cui la Binetti ci rende ormai da tempo partecipi.
    Minaccia di andarsene, come in passato fece per svariati motivi tra cui l'eventuale vittoria di Bersani alle primarie, ma poi inesorabilmente rimane. L'arroganza di questa signora è fastidiosa oltre ogni limite, pretende di dettare le condizioni di un partito di cui evidentemente non si sente appartenente. Nel calcio si direbbe che manca di "attaccamento alla maglia". In politica è meglio dire che nutre un forte senso di "attacamento alla poltrona" e ai soldi che riceve per stare in Parlamento. Altrimenti non si spiegherebbe il perchè di tanta testardaggine nel rimanere tra le fila del PD.
    Che se ne vada una volta tanto, così sarà libera di corteggiare Casini e di votare Polverini (candidata PDL) alla Regione Lazio, come minacciato dalla senatrice "cuor di leone".

    VOTO 3 - Au revoir! Good bye!
    Здравствуй! ¡Adiós! 你好!嗨!
    Auf Wiedersehen! Merhaba!

    BERSANI
    La cosa che però rimane singolare è il ruolo di Bersani alla guida del partito.
    In questi giorni calienti non una frase degna di nota capace di calmare gli animi interni, non una frase di propaganda elettorale, non una frase sui temi che stanno a cuore alla gente. L'ombra di D'Alema sembra averlo ormai inghiottito, non gli resta che rimanere inerme e navigare a vista. In questa fase assistiamo ad un tentativo di smantellamento dell'opera di decentramento della scelta politica ottenuto con le primarie. Si lavora per riportare il bandolo delle decisioni in triti e ritriti vertici di partito, con spartizioni di potere affidate a percentuali, accordi e "inciuci".

    VOTO 4/5 - Eclissi

    RispondiElimina
  2. sto seguendo Annozero: bravissimo Vendola, ma cos'è questa storia che la Bonino non va ad Annozero perchè non vuole essere invitata quando fa notizia??????????????????????

    E quando vuole essere invitata in tv, quando si parla di cucito e di ricette della nonna?????????????

    Spero di aver capito male, comunque anch'io voglio che vinca la Bonino.


    Vorrei anche fidanzarmi con Giulia Innocenzi, ma per ora voglio concentrarmi sulla vittoria della Bonino ...

    Saluti

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post