Non ti dimenticare delle mie figlie


Accorato appello del Sindaco di Latina:
Non ti dimenticare delle mie figlie!
Risposta della Governatrice del Lazio:
No, no, ma stai a scherza'? Poi domani mi faccio il calendario, mi faccio un giro...
Dal sito di Renata Polverini:
La regione della Capitale d’Italia ha bisogno di una buona amministrazione, ma anche i cittadini del Lazio sono interessati ad avere istituzioni meglio funzionanti e leggi elettorali più efficaci. Ed io non penso che ci sia una sorta di linea di demarcazione tra un buon amministratore ed un buon politico. L’importante è che, su qualunque fronte si agisca, lo si faccia nell’interesse dei cittadini.
Ecco, l'importante è quello.

Questo post è stato pubblicato il 15 aprile 2010 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

6 Responses to “Non ti dimenticare delle mie figlie”

  1. la cosa ancora più incazzante è che certe notizie le dobbiamo sapere da striscia, le iene che sono tutto ma non certo testate giornalistiche

    RispondiElimina
  2. eddai, lo vedete che siete radicali malfidenti !

    Si amministra nell'interesse dei cittadini, dice il sito di Rena'; e Zaccheo e le figlie che sono ? Rena' ha iniziato subito a mantenere le promesse fatte in campagna elettorale e voi le date addosso anziche' elogiarla come merita ?

    RispondiElimina
  3. Eccola qui...ben arrivata...predica bene e raccomanda anche bene. Del resto da una che ha evaso le tasse che ci si può aspettare?
    Ha ammesso di averle evase ma anche denunciato il Fatto Quotidiano!

    Un trionfo! Complimenti a quegli idioti che hanno votato questa nuova ducetta.

    RispondiElimina
  4. Quando si dice....cuore di papà!

    RispondiElimina
  5. cominciamo bene.....
    maledette raccomandazioni

    RispondiElimina
  6. D'altra parte i ho capito chi era veramente Renatina quando ho provato a scrivere qualche opinione sul suo blog: dopo i primi 2 la "redazione" non mi ha più permesso di pubblicare nulla.
    Giuro che i commenti erano tutti scritti con educazione e cortesia e immagino non sia successo solo a me visto che alla fine i commenti erano tutti uguali, brava Renata, siamo con te Renata, Forza Renata, e via discorrendo noiosamente...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post