Un bus chiamato squadrismo

Certo che di notte 'sti mezzi pubblici sono proprio mal frequentati: come se non bastassero i negri, adesso pure i froci si permettono di andarsene in giro con l'autobus come se niente fosse.
Per fortuna c'è ancora qualche giovane ariano che si dà da fare generosamente per dare una bella ripulita alle nostre città.
Sennò chissà dove andremmo a finire, signora mia.

Questo post è stato pubblicato il 27 aprile 2010 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

8 Responses to “Un bus chiamato squadrismo”

  1. in realtà credo che il problema non riguardi solo "negri e froci", la questione vera è che gli italiani si voltano dall'altra parte sempre, qualsiasi cosa accada...non vogliono essere disturbati, lasciateli giocare alla play e guardare gente idiota che per diventare "famosa" va a pulirsi il culo davanti alle telecamere...
    si fa finta di niente quando un uomo strattona una donna per strada, quando un vecchio non riesce ad attraversare al semaforo, quando un poveraccio ci chiede l'euro del carrello e quando un disabile incrocia il nostro sguardo...
    il diverso spaventa...si dice così no? diciamo più che altro che ci fa comodo che sia così...

    RispondiElimina
  2. Ma poi...vuoi vedere che i codardi sono proprio gli aggressori i quali, colpiti da impeto guarriero, maschio, italico, per dare una ripulità alle città (?) si mettono sempre 4 - 5 - 10 contro uno?
    Alla faccia del coraggio e del maschio ardore! Ahahah sfigati di merda, allevati alle televisoni del nano immondo e alle follie del cialtrone colpito da ictus con il fazzoletto verde.
    Povera italia...

    RispondiElimina
  3. Ora che lo so mi sentirò più sicuro a girare di notte, perché mi capita spesso di essere aggredito da pericolosi negri e froci.

    Ringraziamo questi personaggi che mettono a disposizione l'unico neurone che hanno per rendere l'Italia più sicura.

    RispondiElimina
  4. ma come possono intervenire...prenderebbero a botte anche loro..sono tutti drogati ..non hanno freni inibitori, ammazzano senza ragione..voi interverreste? veramente? pensateci un po'...

    RispondiElimina
  5. Certo che interverrei..Sono stupide le persone che ancora vanno in giro disarmate

    RispondiElimina
  6. e invece, caro Anonimo #1, se al posto di quel ragazzo ci fossi stato tu, avresti capito le ragioni di chi intorno a te faceva finta di niente mentre ti malmenavano????
    mettiti per un secondo nei panni degli altri prima di affermare certe cose con tanta sicumera....

    RispondiElimina
  7. Silvietta scusa ma se te la prendi con il primo anonimo non hai capito un cazzo.
    Lui ce l'aveva con gli squadristi.

    RispondiElimina
  8. al di là del fatto che detesto chi non si firma manco con una X, in realtà ce l'avevo con il 1° anonimo sopra al mio commento che poi è il 2° assoluto...vabbè, ci siamo capiti....
    cmq, se anche non avessi capito, che modo carino di farmelo notare...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post