Liberiamo Kareem

Sono sicuro che tutti conoscete la storia di Abdul Kareem Nabeel Suleiman Amer, il blogger egiziano condannato a 4 anni di carcere per aver esercitato la sua libertà di espressione parlando dell'Islam. Domani, 6 novembre 2008, sarà il terzo anniversario della sua incarcerazione, e in tutto il mondo manifestazioni per chiedere la liberazione di Kareem saranno organizzate davanti alle ambasciate egiziane: da Parigi a Londra, da Berlino a New York, da Washington a Stoccolma, passando per Roma. In Italia l’iniziativa è organizzata dal prof. Nicola Iannello, da Giulia Innocenzi e dal Partito Radicale Trasnazionale. L'occasione, quindi, mi è gradita per comunicarvi che la manifestazione italiana si terrà domani 6 novembre 2008, a Roma, davanti all'Ambasciata egiziana (Via Salaria 267), alle ore 14:30. I dettagli dell'evento sono disponibili anche su Facebook, ed è possibile consultarli e aderire cliccando qua. Naturalmente vi invito tutti a partecipare, e vi prego, se avete un blog e volete darci una mano, di scrivere qualche riga sul vostro sito diffondendo l'iniziativa, o almeno, se proprio non avete tempo, di linkare questo post. Io, ovviamente, ci sarò. Grazie a tutti, e a domani.

Questo post è stato pubblicato il 05 novembre 2008 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Liberiamo Kareem”

  1. Io non ci posso essere, ma cerco di diffondere.

    RispondiElimina
  2. Alessandro , non ho tempo , pertanto linkerò al tuo blog

    RispondiElimina
  3. Ciao Alessandro, ho potuto postare la notizia sulle Ultimissime solo nel tardo pomeriggio. Speriamo dia ulteriore visibilità alla mobilitazione di domani (ormai oggi!)...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post