La storia purtroppo si ripete

"Si vuole tornare alle leggi razziali", ha ammonito giusto ieri Dario Franceschini e qualcuno ha storto il naso pensando che forse esagerava. Quelle parole suonavano troppo pesanti! Oggi bisogna ammettere che tanto torto forse non aveva. Basta vedere il deputato della Lega, Matteo Salvini, che "da milanese che prende il tram" ha proposto le carrozze della metropolitana "per soli milanesi". Questo signore non è un leghista qualunque ma un parlamentare della Repubblica!

Tuttavia c'è una ancora più schizzata di lui. Raffaella Piccinni (candidata al consiglio provinciale di Milano) offre un altro taglio, un po' più classico: meglio riservare "vagoni solo per extracomunitari. Ci sarebbe più sicurezza". Ma sì... che si ammazzino tra loro queste bestie!
Purtroppo la storia si ripete. "E' successo già una volta nella storia, 50 anni fa, negli Stati Uniti - ricorda Franceschini - Rosa Parks, donna nera, si rifiutò di alzarsi da uno dei posti dell'autobus riservati ai bianchi. Da quell'episodio partì la lotta di Martin Luther King".
Quello che sfugge a Franceschini è che non c'è bisogno di tornare 50 anni indietro e andare negli Usa per trovare esempi. Basta andare nella Foggia dell'aprile 2009 dove l'Ataf, l'azienda pubblica dei trasporti ha pensato di raddoppiare i bus che collegano Borgo Mezzanone (dove c'è un centro di accoglienza per i richiedenti asilo in Italia) con la città. Dopo un vertice in Prefettura l'Ataf ha deciso di creare due linee parallele: la 24 per la gente del posto, la 24/1 per gli stranieri. Per evitare qualsiasi tipo di contatto, anche le fermate saranno diverse.
Se qualcuno vuole continuare a sostenere che in Italia il razzismo non esiste...

Questo post è stato pubblicato il 07 maggio 2009 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

9 Responses to “La storia purtroppo si ripete”

  1. Interessante, la puttanata dell'ataf. E c'è personale preposto a controllare che chi sale sia straniero? Gli chiedono i documenti? Oppure se sembra italiano lo fanno salire? E per straniero si intende "non italiano" o, come sembra piacere ai più, straniero = nero?

    Ragazzi, io sto ad un paio di migliaia di chilometri da Foggia, quindi la cosa non mi riguarda direttamente, ma voi che state là, se vi è possibile, cercate di far fallire l'azienda in questione?

    Grazie.

    RispondiElimina
  2. Qualcuno,tra i più vecchi di voi,ricorderà il dibattito-dai toni accesi,erano tempi così-sull'opportunità di pubblicare i noiosi e demenziali comunicati delle BR.Ci si domandava:stampandoli in prima pagina (come spesso successe) si fa informazione o propaganda per le BR .Ecco,pubblicando tutte le scemate che dicono e fanno i leghisti secondo me si fa il loro gioco. Bisogna tenere gli occhi aperti su quei loschi figuri,ovvio,ma per carità non facciamo da cassa di risonanza per tutte le cazzate che dicono.Cazzate che,oltretutto,gli fanno guadagnare dei voti,temo.
    Alessandro.B.

    RispondiElimina
  3. Darkzero, tu stai a più di un paio di migliaia di km da Foggia..ma a un paio di click da skype, ricordatene!!!!
    (grazie Ale, e scusa x l'uso privato di blog altrui! :) )

    RispondiElimina
  4. Proposta eccezionale, tutto il mio plauso!
    Che sollievo beccarsi solo i palponi italiani! E volete mettere che meraviglia se lo sporco e la puzza sono solo di chiare origini nazionali - diciamo D.O.C.???
    Questo sì che è andare al cuore dei problemi, altro che occuparsi di mezzi fatiscenti, orari ridotti, guasti ricorrenti...

    Silvia

    RispondiElimina
  5. Quando dico "paio" non intendo due...

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Anche se lontano stai cedendo all'italica tentazione del "sono stato frainteso!"?? ehehehe

    RispondiElimina
  8. credo sia solo una stupida cazzata del classico coglione leghista che cerca di accaparrarsi 4 voti. però non ne facciamo un'idea dell'intero governo, sarebbe sbagliato e ci metteremmo allo stesso livello di quelli che fanno politica attiva e guadagnano profumatamente curando i loro interessi personali raccontando cazzate a quelli che, solo perchè sentono di appartenere ad un determinato colore, gli credono.

    RispondiElimina
  9. Da milanese penso che sia molto interessante la proposta di posti riservati ai milanesi, con tutti i veneti e i bergamaschi che ci sono in giro non si trova mai posto.
    Ma purtroppo ho qualche dubbio sul fatto che il senso della proposta fosse quello che interessa a me.....

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post