Altruismo e reciproca cura

Il Papa durante la visita in Lombardia: «La famiglia cristiana, che vive di altruismo e di reciproca cura tra uomo e donna, è modello della Chiesa, per tutti i tempi».

Mi si perdonerà la lunghezza, ma certe affermazioni meritano di essere sottoposte a qualche verifica:

02.01.2006: Scauri, litigio tra padre e figlio: l’anziano muore, il giovane si uccide;
04.01.2006: Francia, madre uccide le figlie e si suicida;
07.01.2006: Uccide moglie e figlia e si suicida;
08.01.2006: Cerca fermare il marito suicida lui la uccide e poi si toglie la vita;
10.01.2006: Uccide la sorella vent’anni dopo la moglie;
11.01.2006: Litiga con la moglie e uccide quattro figlie;
11.01.2006: Genova: uccide la moglie a coltellate;
06.02.2006: Cagliari, uccide la moglie a coltellate poi si taglia la gola davanti ai figli;
12.02.2006: Uccide moglie e figlio militare poi chiama la polizia;
12.02.2006: Uccide la moglie con l’etere e simula il suicidio;
13.02.2006: Latina: uccide moglie e figlio;
13.02.2006: Verona, strage in famiglia uccide moglie, figlia e si suicida;
14.03.2006: Roma: madre uccide il figlio in ospedale;
03.04.2006: Uccide la moglie a coltellate nella vasca;
09.05.2006: Uccide il padre e fugge: arrestato;
12.05.2006: Uccide la consorte e si toglie la vita;
02.07.2006: Figlio uccide la madre a martellate;
21.06.2006: Nuoro, diciottenne uccide il padre;
04.07.2006: Prato, uccide il marito a colpi di pistola;
11.07.2006: Milano, uccide la moglie per gelosia;
12.07.2006: Uccide la moglie e si suicida ma prima telefona al 118;
21.07.2006: Benevento, strage in famiglia: uccide madre, sorella e nonna;
02.08.2006: Uccide il marito, lo cucina e lo dà alle tigri;
16.08.2006: Siracusa, uccide moglie e suocera poi si suicida;
26.08.2006: Uccide la moglie incinta e poi si toglie la vita;
16.09.2006: Il padre lo sgrida per il volume della tv e lui lo uccide a calci e a pugni;
19.09.2006: Uomo uccide la moglie e ferisce la figlia;
19.09.2006: Francia: uomo uccide i tre figli e si impicca;
27.09.2006: Uccide il padre e la madre a martellate;
08.10.2006: “Torna con mio figlio”. E uccide la nuora;
16.11.2006: Trieste, uccide la moglie all’uscita dall’ufficio;
21.11.2006: Trento, algerino si uccide nel lago con il figlio;
26.11.2006: Roma, uccide la moglie a coltellate e tenta il suicidio con la stessa arma;
24.12.2006: Uccide moglie e suocera, poi si spara;
31.12.2006: Uccide moglie e figlia. Poi si spara;
02.01.2007: Disoccupato uccide la madre disabile;
07.01.2007: Usa, uccide il marito per rifarsi il seno;
17.01.2006: Mestre, un 34enne uccide la zia e ferisce gravemente zio e cugino;
30.01.2007: Uccide la moglie con la mannaia, spara al figlio e poi si suicida.

Gran bel modello.

Questo post è stato pubblicato il 07 febbraio 2007 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Altruismo e reciproca cura”

  1. MIZZICA!!!
    Il tuo lavoro di ricognizione è impagabileeeee

    Mi piace anche il post precedente sul taglio dei capelli
    Ah, ah! :-)

    RispondiElimina
  2. ci si scaglia contro chi diffonde notizie false e fuorvianti come Volontè e poi si commette lo stesso errore.
    Bello il listone che hai presentato, non mi sono letto tutte le notizie una ad una, ma sei sicuro che si trattasse di matrimoni cattolici-cristiani? forse qualcuno era solo civile. Se anche fossero tutti consacrati quanti sono i matrimoni di tipo religioso in tutto il mondo? sicuramente diversi milioni, quindi il rapporto è qualche centinaio/diversi milioni ora se consideri che su 12 Apostoli uno tradì Cristo ecco fatto che i conti tornano. Hai mai sentito qualche Papa dire che il matrimonio Cristiano è il matrimonio perfetto, immmune a qualsiasi tipo di avversità?
    Ti assicuro che non sono un cattolico, la mia posizione a riguardo è agnostica, cerco soltanto di vedere le cose da differenti punti di vista.
    P.S.
    Sono finito qui grazie al blog di Rosalba Sgroia, perciò prenditela con lei ...:-)

    RispondiElimina
  3. @Eventzero Ti rispondo anche qui.

    Ale volutamente accentua alcune situazioni...
    Occorre leggere i suoi post in modo ironico e critico.
    Il post sulla famiglia "cristiana" vuole portare a ragionare su come spesso LA FAMIGLIA FAGOCITA E UCCIDE! Non solo FISICAMENTE...

    ANDARE OLTRE LA FAMIGLIA...BISOGNA. FAMIGLIA INTESA COME LUOGO SOFFOCANTE.
    Ciao
    Ros

    p.s.
    ale accetta le critiche...mentre qualcuno non sa farlo. Per questo è intelligente :-) e parlo in generale...non mi riferisco a te ovviamente.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post