Censura bancaria

Al Festival di Berlino il film «Lost in Beijing» verrà censurato nella versione destinata al pubblico.

Ma chissà, forse il Corriere.it ci farà vedere qualche tetta di straforo, magari preceduta dalla pubblicità di una compagnia assicurativa…

Questo post è stato pubblicato il 17 febbraio 2007 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

Scrivi un commento

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post