Musica, maestro

Siccome la musica è una delle passioni della mia vita, e lo spazio per postarla qua dentro (tra banner, gadget e cazzate varie) è diventato sempre più ristretto, ho avuto l'alzata d'ingegno di creare all'uopo un contenitore nuovo di zecca. Nel nuovo blog (che manco a farlo apposta si chiama Metilparamusic) provvederò a mettere più o meno tutti i giorni un assaggio della musica che ascolto: ragion per cui, se a qualcuno capiterà di passarci spesso (magari aggiungendo il feed al suo lettore, in modo da togliersi il pensiero di controllare) avremo l'occasione di scambiare qualche spunto diverso da quelli ai quali ci siamo (tristemente) abituati. Insomma, gente, fateci un salto, se vi va lasciate qualche commento (parlare di musica, ogni tanto, ci vuole proprio), qualche suggerimento o qualche richiesta, e se proprio vi dovesse piacere tornateci. Va da sé che da queste parti continuerò a dar conto delle solite cose. Saluti. Alessandro.

Questo post è stato pubblicato il 02 ottobre 2008 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

4 Responses to “Musica, maestro”

  1. Se blogger lo consente, forse sarebbe più comodo se tu pubblicassi il feed come podcast

    RispondiElimina
  2. Se tu mi spiegassi che vuol dire, lo farei più che volentieri... ;-)

    RispondiElimina
  3. :)

    Premetto che non ho mai tenuto né un blog né un podcast, quindi so la teoria ma non la pratica.

    Un podcast è un tipo di feed che, oltre a titolo e testo, presenta esplicitamente un file musicale (contrassegnato proprio con un tag XML apposito, ecc. ecc.). Ad un podcast ci si può iscrivere con player musicali tipo itunes, amarok o (penso) windows media player. Quando l'autore pubblica un file nuovo, il player automaticamente lo mostra in playlist e se lo scarica.

    Se vuoi ho trovato queste istruzioni (di cui non garantisco l'efficacia) per utilizzare podcast con blogger:
    http://google.about.com/od/googleblogging/ss/podblogger.htm

    Tra parentesi, non so se per qualche motivo i podcast siano più controllati dei blog per quanto riguarda i problemi di copyright di materiale pubblicato.

    RispondiElimina
  4. Se fai un podcast, io mi abbono :-)

    carm

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post