Esemplificazioni dell'adagio "disse la vacca al mulo, oggi ti puzza il culo" /26

Barack Obama sulla contraccezione e l'aborto:

Occorre prevenire le gravidanze non volute, ridurre il ricorso all’aborto, e allargare l’accesso delle famiglie ai contraccettivi e ai servizi preventivi.
Il commento di Monsignor Rino Fisichella, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita:
L'essenziale è saper ascoltare tutte le istanze del Paese, senza rinchiudersi in visioni ideologiche con l'arroganza di chi, avendo il potere, pensa di poter decidere della vita e della morte.
Detto dall'esponente di un'organizzazione che il potere ce l'ha da un paio di millenni, lo esercita con l'arroganza di chi ritiene di possedere la verità rivelata, e terrorizza le popolazioni con la minaccia di scaraventare le persone all'inferno, non c'è male. Quanto all'accusa di rinchiudersi in un visioni ideologiche, lasciamo perdere. Sennò, ne converrete, diventa davvero troppo facile.

Questo post è stato pubblicato il 24 gennaio 2009 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

7 Responses to “Esemplificazioni dell'adagio "disse la vacca al mulo, oggi ti puzza il culo" /26”

  1. "Sennò, ne converrete, diventa davvero troppo facile"

    Quanto sparare sulle croce rossa, direi.

    RispondiElimina
  2. grande BARAK HUSSEIN OBAMA speriamo mantenga almeno la meta di quello che ha detto... se no la vedo male... molto male!!!

    RispondiElimina
  3. Del resto questa gente non ama confrontarsi con chi la pensa diversamente. Ricordiamo il "beati coloro che, pur non avendo visto, crederanno" che implica che chi non crede ciecamente non sia beato, ossia non sia degno.

    L'importante non è avere ragione e poterlo dimostrare, l'unica cosa che conta è elevarsi al di sopra di ogni evidenza scientifica e trasformare in una COLPA ogni pensiero diverso.

    Sono inorridito. Soprattutto per il fatto che questa gentaglia dirige politicamente le decisioni del nostro governo che promulga leggi dello stato alle quali anche io dovrò obbedire!

    RispondiElimina
  4. In realtà dice il vero.
    Solo che non ha precisato di quale parte dei vari Paesi appoggiano le istanze. Un esempio nuovo nuovo?

    Eccolo: "Alla vigilia di Natale, si sono riuniti ad Addis Abeba i leader religiosi di quel paese. Erano presenti una dozzina di massimi esponenti delle principali confessioni, compresi i capi degli ortodossi, dei protestanti e, appunto, della Chiesa cattolica.
    Tutti costoro, nessuno escluso, hanno approvato all’unanimità un appello ai legislatori, per chiedere che la condanna dell’omosessualità - già punita dal codice penale etiopico - sia inserita nella Costituzione. Attualmente per questo reato è prevista una pena minima di 6 mesi, ma i firmatari del documento hanno chiesto un inasprimento delle pene e una modifica della Costituzione, per mettere definitivamente al bando questa attitudine.
    Nel testo dell’appello, l’omosessualità viene definita “il culmine dell’immoralità”. Al termine dell’incontro, il patriarca ortodosso Abune Paolos ha definito gli omosessuali “stupidi come animali”: devono essere discriminati e corretti, devono ricevere una lezione, ha aggiunto. I religiosi unanimi hanno chiesto al governo l’apertura di centri di riabilitazione e di mettere anche sotto stretto controllo la distribuzione di materiale pornografico."

    RispondiElimina
  5. Questi prelati hanno un gran senso dell'umorismo.
    V

    RispondiElimina
  6. soprattutto hanno un gran senso della tolleranza, dell'uguaglianza, dell'accettazione del diverso...
    che tristezza veder che le cose non cambiano nei secoli...

    RispondiElimina
  7. Lo stesso personaggio ha commentato la storia degli "ateobus" dicendo che lo slogan è non originale, vecchio e stantìo...
    Vuoi mettere la modernità della bibbia che è stata scritta l'altro giorno??

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post