If I were in Your shoes

Il 14 dicembre 2008 Muntadhir al-Zaidi, giornalista iracheno di Al-Baghdadia TV particolarmente impegnato nel documentare le condizioni delle vedove e degli orfani della guerra in Iraq (e già arrestato due volte dalle forze armate americane in ragione di tale attività), lanciò una scarpa all'allora presidente George W. Bush durante una conferenza stampa a Bagdad. Dopo quel gesto al-Zadi venne picchiato, arrestato e, secondo alcune testimonianze, torturato durante la detenzione. Ebbene, nella città di Tikrit è stata presentata una statua dell'artista Laith al-Amari che ricorda quell'avvenimento in modo piuttosto esplicito: la scultura, realizzata in rame e fibra di vetro, rappresenta, per l'appunto, una scarpa, ed è completata da un'iscrizione contenente una poesia in onore di Muntadhir al-Zaidi. Chissà se qualche artista di casa nostra vorrà trarre ispirazione dalla notizia...

Questo post è stato pubblicato il 30 gennaio 2009 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

2 Responses to “If I were in Your shoes”

  1. E' stupendo, qui dovremmo avere un gigantesco treppiede in ogni piazza...

    RispondiElimina
  2. Voglio una gigantografia di quella scarpa nel mio salotto.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post