2006: tre perle al mese

Ho scelto tre "perle" per ogni mese dell'anno 2006: si accettano suggerimenti per migliorare il bestiario proposto.

GENNAIO
9 gennaio, Storace: «Non è affatto sicuro che sia utile sperimentare sulle staminali embrionali».
24 gennaio, Ruini: «Elettori stiano attenti a famiglia e vita».
31 gennaio, Ratzinger: «La Chiesa partecipa appassionatamente alla battaglia per la giustizia».

FEBBRAIO
7 febbraio, Berlusconi: «Per i Pacs non credo si debba andare verso una legge».
21 febbraio, Casini: «Affermare laicamente una identità cristiana europea».
27 febbraio, Ratzinger: «L'amore di Dio non distingue embrione e adulto».

MARZO

19 marzo, Ruini: «Attenti alla famiglia, no ai PACS».
20 marzo, Giovanardi: «Eutanasia di disabili ed ebrei».
30 marzo, Ratzinger: «La religione non può essere relegata alla sfera privata».

APRILE
1 aprile, Ratzinger: «L'essere umano non può essere mai sacrificato ai successi della scienza».
5 aprile, Berlusconi: «Una sinistra che vuole mettere il bavaglio ai vescovi e alla Chiesa».
22 aprile, Casini: «Opposizione inflessibile e senza sconti sulle questioni etiche».

MAGGIO
11 maggio, Ratzinger: «Altri tipi di unione basate su un amore debole».
23 maggio, Saia: «Bindi è una lesbica e dunque non idonea a guidare il ministero».
30 maggio, Fallaci: «Loro vorrebbero che tutti diventassimo omosessuali».

GIUGNO
1 giugno, Binetti: «Mussi ha agito da solo».
6 giugno, Lopez Trujillo: «Il femminismo ha esacerbato le relazioni tra i sessi».
8 giugno, Lopez Trujillo: «Banalizzare l'aborto trasfomerebbe il delitto in diritto».

LUGLIO
6 luglio, Martino: «Le unioni di fatto si basano su una falsa concezione della libertà».
8 luglio, Navarro Valls: «Quando andammo a Cuba Fidel non disertò la messa».
18 luglio, Volonté: «Veronesi tuttologo al servizio degli interessi delle multinazionali».

AGOSTO
13 agosto, Ratzinger: «L'aborto non rientra nel sesto, ma nel quinto comandamento».
24 agosto, Andreotti: «La maggioranza dei senatori a vita voterebbe no a una legge sui Pacs».
27 agosto, Binetti: «I Pacs non sono all'ordine del giorno».

SETTEMBRE
7 settembre, Lopez Trujillo: «L'aborto è sempre e comunque un delitto abominevole».
25 settembre, Barragan: «L'eutanasia è e resta un percorso di morte».
28 settembre, Ratzinger: «No all'aborto terapeutico».

OTTOBRE
22 ottobre, Ruini: «L'unità politica dei cattolici nella difesa dei valori irrinunciabili».
27 ottobre, Gardini: «Luxuria esca dal bagno».
28 ottobre, Volonté: «Per quanto mi riguarda i generi sono due: maschile e femminile».

NOVEMBRE

9 novembre, Rutelli: «L’eutanasia non viene praticata negli ospedali italiani».
16 novembre, Georg: «Basta con la satira sul Papa».
30 novembre, Volonté: «Spianare la strada all'estremismo islamico».

DICEMBRE
14 dicembre, Ratzinger: «Matrimonio e astinenza la strada per prevenire l'AIDS».
16 dicembre, Bossi: «Innalzare le coppie di fatto a famiglia parallela è uno scempio e porta guai».
21 dicembre, Volonté: «Arrestare i colpevoli dell'omicidio di Welby».

Questo post è stato pubblicato il 26 dicembre 2006. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

5 Responses to “2006: tre perle al mese”

  1. Stupendo lavoro, è sempre un piacere leggerti.

    BLEEK

    RispondiElimina
  2. Sì, un'ottima raccolta! Occorre far tesoro di questa memoria.

    Enrico Bacciardi.

    RispondiElimina
  3. Bellissima questa raccolta di bestialità, il guaio è che sono anche più di tre per mese...

    RispondiElimina
  4. Straordinario! E che pazienza devi avere avuto...
    Ciao
    Rosalba

    RispondiElimina
  5. Ho citato da noi questo e la raccolta delle massime del Cardinal Binetti...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post