Non può più tacere?

Dalla pagine del Giornale il Papa tuona: «Non posso più tacere la mia preoccupazione per le leggi sulle coppie di fatto». Perché, fino ad oggi aveva taciuto? A me non risulta:

19 ottobre 2006: «Il Papa è tornato a chiedere che non si introducano nell’ordinamento pubblico altre forme di unione che contribuirebbero a destabilizzare la famiglia tradizionale».

9 luglio 2006: «Nel telegramma che dall’aereo che lo riportava in Italia, il Pontefice ha inviato al presidente della Repubblica Napolitano: tutelare la famiglia basata sul matrimonio contro le “molteplici insidie” che ne pregiudicano la stabilità».

13 maggio 2006: «Politici e legislatori salvaguardino i diritti della famiglia: è una nuova, totale condanna di quelle soluzioni giuridiche per le cosiddette unioni di fatto che, pur rifiutando gli obblighi del matrimonio, pretendono di godere di diritti equivalenti».

11 maggio 2006: «Per il Papa la differenza sessuale di uomo e donna non è un semplice dato biologico ma esprime la forma di amore volta alla comunione di persone aperta alla trasmissione della vita».

15 aprile 2006: «Sembra che oggi sia in atto una specie di anti-Genesi, un anti-disegno, un orgoglio diabolico che pensa di spazzar via la famiglia».

Non ho tempo di andare ancora a ritroso: il concetto, comunque, dovrebbe essere chiaro, o no?

Questo post è stato pubblicato il 23 dicembre 2006. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

One Response to “Non può più tacere?”

  1. Se lo Stato mi permettesse di contrarre matrimonio con la mia ragazza,correremo in municipio senza aspettare un secondo...
    Peccato che quello sarebbe DAVVERO destabilizzante per il concetto di famiglia...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post