Nessuno ti giuro nessuno

C’è di che preoccuparsi, leggendo l’illuminante dichiarazione odierna di Pierferdinando Casini: “Nessuno vuole discriminare le coppie di fatto o i gay. Ma deve essere chiaro che in nessun modo le coppie omosessuali possono essere parificate nella nostra legislazione alle famiglie”. Meno male, aggiungo io, che nessuno vuole discriminarle: in caso contrario ci sarebbe da aspettarsi come minimo un proposta di legge che tenti di introdurre nel codice penale il reato di omosessualità. Rilevo, non senza qualche disagio, che si va sempre più diffondendo l’abitudine di dire tutto e il contrario di tutto nel giro di una riga e mezza, con una disinvoltura che genera nel lettore il sospetto di essere palesemente preso in giro; a meno che non sia io, anche in questo caso, ad avere qualche difficoltà nell’interpretare l’italiano.

Questo post è stato pubblicato il 08 dicembre 2006. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

Scrivi un commento

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post