Against nature?

Qualche giorno fa, presso il museo di storia naturale dell’università di Oslo, è stata inaugurata la mostra fotografica “Contro natura?”, che affronta il tema dell’omosessualità nel mondo animale.
La mostra documenta i risultati di recenti studi che evidenziano comportamenti apertamente omosessuali in più di 1500 specie animali, alcune delle quali hanno perfino risolto la questione delle adozioni gay (accade che uno dei due componenti di una coppia eterosessuale, dopo essersi riprodotto, si appropri delle uova per covarle insieme ad un altro esemplare del suo stesso sesso).
Il titolo della mostra è più significativo di qualsiasi commento: Volonté e compagni possono smettere di stracciarsi le vesti per i presunti tentativi di sovvertire l’ordine naturale.

Questo post è stato pubblicato il 12 dicembre 2006. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

4 Responses to “Against nature?”

  1. Assolutamente d'accordo. I froci sono animali.

    RispondiElimina
  2. Grazie del prezioso contributo, proprio se ne sentiva la mancanza.

    RispondiElimina
  3. ....per precisione, il mio sarcastico ringraziamento era rivolto all'anonimo estensore, non certo all'autore del post. Sai com'è, visto il livello intellettuale dell'anonimo e dei suoi sodali....

    RispondiElimina
  4. Forse è lo stesso che alcuni post fa, a proposito di un cantante ucciso da una dittatura in sud america, ha detto "se cantava così hanno fatto bene ad ammazzarlo".
    Ora inizio a capire perché hanno vietato i commenti anonimi

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post