Count me in

Segnalo un intervento di Giuseppe Regalzi sul blog Bioetica: il post, intitolato "Rispondere all'attacco clericale", si conclude così: "Se posso aggiungere una piccola chiosa personale: è venuto il momento di ribattere colpo su colpo ai seminatori d’odio, e di cominciare a prendere in considerazione, come risposta, anche ciò che si riterrebbe impensabile". L'occasione mi è gradita per affermare che condivido tale conclusione, sillaba per sillaba: prendiamo in considerazione qualsiasi risposta. E, dopo averla presa in considerazione, mettiamola in atto.

Questo post è stato pubblicato il 13 dicembre 2006. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

Scrivi un commento

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post