Giri di vite

In Iran vengono censurati alcuni portali internet, colpevoli, secondo il governo, di diffondere materiale “corrotto”. Chi, comprensibilmente, desideri inorridire della censura integralista lo faccia pure: ma subito dopo ricordi che simili misure, di questi tempi, vengono paventate anche dalle istituzioni del nostro paese.

Questo post è stato pubblicato il 04 dicembre 2006. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

Scrivi un commento

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post