Credere, obbedire, bloggare

La curiosità mi ha colto dopo aver letto un fantastico post sulla vicenda: vuoi che il buon Grillo, che ieri rigurgitava maledizioni contro i pirati della strada, non abbia mai fatto cenno, in uno dei suoi comizi virtuali, all'incidente automobilistico che lo ha visto protagonista anni orsono?
Così sono andato a frugare nel suo blog, non tanto per cavarne, a mia volta, un post (quando le cose sono dette così bene non c'è costrutto a tornarci sopra), quanto per togliermi lo sfizio di verificare il tono prescelto dal profeta della blogosfera per raccontare l'accaduto.
Il post, ovviamente, c'era, e chi ne avesse voglia può leggerlo qua; io mi limito a segnalarne l'incipit:

Io, Beppe Grillo, ne ho piene le tasche di dovermi giustificare.
Oggi vi dirò delle cose su di me, sulla mia vita privata, su alcune illazioni.
Lo faccio oggi e poi basta.
Eccolo qua, il tono, neretti compresi.
Non è, a dire il vero, un tono da profeta.
E' un tono da duce, e gli adoranti commenti in calce hanno tutta l'aria di tante manine alzate.
Se avanza, seguitelo; se indietreggia, uccidetelo; se lo uccidono, vendicatelo.
Contenti loro...

Questo post è stato pubblicato il 26 aprile 2007 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

6 Responses to “Credere, obbedire, bloggare”

  1. A me Beppe Grillo sta sul cazzo. Lui e tutti quelli che pendono dalle sue labbra pensando che questo li renda più sgaggi degli altri.
    Populista è l'unica definizione possibile.

    RispondiElimina
  2. Ma avesse almeno la testa
    per fare il Duce!
    A me sembra più un predicatore
    o un collega di Wanna Marchi :-/
    Ciao Ale!

    RispondiElimina
  3. @calliphora-> ce ne sono molte altre; abbastanza da indire un concorso. :-)

    @piccola giulia-> temo che ce l'abbia, la testa per fare il duce...

    RispondiElimina
  4. Cazzarola finalmente qualcuno che ragiona!!
    E che ne dite dell'accoppiata Grillo-Montanari... sentite questa, io che sono pure uno convinto di sinistra ho postato alcuni commenti sul blog di Franca Rame mettendo in dubbio (cosa che fanno in molti, pure tra i "grillini") le teorie su nanoparticelle e affini e i modi con cui vengono presentate... insomma per farla breve mi hanno buttato fuori con dura reprimenda e minaccia niente meno che di denuncia!!! Insomma il Grillo-Wanna Marchi sostiene la Wanna Marchi della scienza Montanari, moglie & C (quest'ultima ormai inattaccabile in quanto autonominatasi esperto mondiale in nanomalattie e consulente fissa di qualsiasi governo italiano).....e guai a chi osa mettersi in mezzo!!! Alberto mailbox610@gmail.com

    RispondiElimina
  5. Può darsi che il tono sia quello del dittatore ma più che lui mi stupisce chi scrive i commenti nel suo blog.
    Grillo è un grande, almeno è l'unico in Italia a dire certe cose ed a informarsi anche sui fatti più banali, ma non è giusto dargli del dittatore. Lui usa il tono che più lo aggrada se poi la gente che lo legge e commenta i suoi post lo venera come un dio, allora sono solo probblemi loro. Se sono così privi di carattere e personalità da doversi sentire in dovere di specchiarsi nelle parole di un comico allora meritano di essere didattoriate.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post