Scioglie la neve al sole

«L'abrogazione mediante pillola del ciclo mestruale è parte di un pacchetto della contemporaneità offerto in saldo commerciale alle donne in nome del primato universale del corpo desacralizzato».

(Giuliano Ferrara, "Bisturi, aspiratori, pillole: il ciclo della salute femminile", da "Il Foglio", 23 aprile 2007).
«E quando i sacerdoti ti rifiutarono alloggio
avevi dodici anni e nessuna colpa addosso:
ma per i sacerdoti fu colpa il tuo maggio,
la tua verginità che si tingeva di rosso».
(Fabrizio De André, "L'infanzia di Maria", da "La buona novella", 1970).

Questo post è stato pubblicato il 23 aprile 2007 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

12 Responses to “Scioglie la neve al sole”

  1. Ma io sono la persona meno maliziosa
    che sia mai esistita, Ale!!!! :-(
    Ecco, per esempio, questa
    non riesco prorpio a commentarla.
    E' troppo forte. Però ti abbraccio ;-)

    RispondiElimina
  2. caro capriccioli, mai quanto il piacere mio di leggere il suo, di blog. ad maiora.

    anskij

    RispondiElimina
  3. @piccola giulia-> anch'io.

    @anskij-> Grazie.

    RispondiElimina
  4. ...e se una come me è talmente fortunata da conoscere il significato di "dismenorrea" e saperlo associare a punture da cavallo di buscopan, spasmi, deliri e attacchi di vomito che manco la bimba dell'esorcista, come ma dico COME può rinunciare a tutto questo e piegarsi alla pillola che le impedisce di finire in ospedale una volta al mese?

    Come fa a non riconoscere quale privilegio della femminilità è la produzione eccessiva di prostaglandine?

    Ah ste donne...

    RispondiElimina
  5. mi emoziono...!
    Perchè lui, rimane forse l'unica mia fonte del sentire, si annoda la gola...
    ..."un sollievo di lacrime invadere gli occhi e dagli occhi cadere"
    Un album di quelli sfiniti dalla mia mente, La buona novella,sparpagliato e rimesso insieme in ogni singola frase.
    Detesto essere seria.
    Certo che se ancora qualcosa ci tocca vuol dir che siamo vivi.

    RispondiElimina
  6. @leilani-> non ci si crede, eh?

    @ubik-> ci mancherebbe altro.

    RispondiElimina
  7. A Leilani et altri: e che dire poi della sindrome premestruale e dei danni che ogni tanto ci fa combinare? Come rinunciarci ..., non si può!

    RispondiElimina
  8. Alessandro ti giuro che quando ho sentito la notizia ho pensato alla stessa strofa di Fabrizio... queste coincidenze mi commuovono, grazie ;)

    RispondiElimina
  9. Che colpo basso accostare Ferrara a DeAndrè....

    A dire il vero l'offesa si configura accostando il nome di Jabba Ferrara the hut a chiunque.

    Anzi, ci ho ripensato:
    a una sola persona si puo' accostare Ferrara in modo che l'offesa risulti reciproca... a sua moglie!

    RispondiElimina
  10. e aggiungiamo pure che oggi sui giornali ritornano le furibonde parole della Chiesa contro l'aborto. Lo staff di Ratzinger dice testualmente: aborto=terrorismo.
    mah!

    RispondiElimina
  11. @giulia-> eggià...

    @marino-> ero sicuro che ci avresti pensato anche tu. ;-)

    @bleek-> l'avevo accanto a teatro qualche settimana fa. L'accostamento, in effetti, è raccapricciante.

    @vietato cliccare-> davvero, mah.

    RispondiElimina
  12. veramente io devo ringraziare la pillola se ho il ciclo...
    altrimenti avrei le mestruazioni quando il mio ipotalamo ritenga sia il momento [di solito si decide ogni 4-10 mesi] e mi gonfierei come 1 pallone...
    e non potrei nemmeno seguire il metodo di ogino crauss e dovrei usare quel peccato mortale ambulante del preservativo...
    arghhhhhhhhhhhhh orrooooore!XD

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post