Fermiamo la mano all'autista

Forse sarebbe il caso di proporre anche una Moratoria Universale dei Trasferimenti; giudicate un po’ voi:

8 aprile 2007:

Firenze, le vittime scrivono al Papa: “Abusi su donne e bambini per anni”. Gli episodi dal 1975 in poi. Nel 2004 le prime denunce alla Curia. Trasferito il prete sotto accusa.

7 febbraio 2007:

La svolta al lavoro della polizia postale si è avuta in seguito al trasferimento in un’altra parrocchia del sacerdote, che sarebbe così stato costretto ad utilizzare un linguaggio molto più esplicito per telefono.

5 aprile 2006:

Don Marco Agostini, 43 anni, ex parroco di Pomezia, è stato arrestato dagli agenti della squadra mobile di Roma. Da alcuni mesi il prete era stato trasferito ad Assisi per gestire un ostello della gioventù.

21 novembre 2005:

A consegnare il diario alla polizia è stata una suora, alla quale il sacerdote lo aveva dato per errore. Trasferito dopo la prima denuncia, il sacerdote ha violentato altri due bambini prima di essere catturato.

18 aprile 2002:

Don Roberto aveva già subito una condanna negli anni ‘90 dal tribunale di Lecco. In quell’occasione era stato riconosciuto colpevole di pedofilia e la Curia lo aveva trasferito a Gavirate come pastore in una casa di riposo per anziani.

Questo post è stato pubblicato il 08 aprile 2007 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Fermiamo la mano all'autista”

  1. capriccioli, sono arrivato al suo blog tramite malvino, anche se avevo gia' visto il gioco dell'oca clericale. complimenti, e' fatto benissimo e scritto ancor meglio, veramente speciale. se ha tempo puo' dare un'occhiata al mio,
    anskij.splinder.com

    complimenti ancora.

    RispondiElimina
  2. Concordo, i preti onesti dovrebbero protestare annunciando che non metteranno piu' una mano su una donna o un bambino fino a quando venga fatta chiarezza sulla questione. Eccheccavolo!

    RispondiElimina
  3. -> Anonimo: ho tempo, e lo aggiungo pure ai link.

    -> Bleek: ben detto. Al massimo, fino ad allora, sesso virtuale.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post