Alla ricerca delle verità

Perché nel nostro tempo, tanto avanzato quanto avanzate sono le scoperte dei laboratori, abbiamo sempre più paura della scienza? Perché vediamo lo scienziato alla stregua di un produttore di mostri piuttosto che di cure che salveranno l’umanità? Il problema è l’informazione che, se strumentalizzata dagli oscurantisti di questo o quell’altro credo, genera la paura. L’unico rifugio possibile è la ricerca della Verità, contrapposta alle verità, che mette in gioco il futuro della democrazia stessa. E’ per questo che probabilmente non verrete mai sapere, eccetto i pochi di voi che seguono questo blog e pochi altri siti, che a Bruxelles è in corso il Congresso Mondiale per la Libertà di Ricerca Scientifica, organizzato dall’Associazione Luca Coscioni. Da ieri si alternano premi Nobel, scienziati, ministri della salute e legislatori che mettono il “corpo dei malati al cuore della politica”. Io ve ne parlerò, come una delle tante verità che costituiscono il nostro tempo e che non cadono dall’alto, ma che vanno cercate.

Questo post è stato pubblicato il 06 marzo 2009 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Alla ricerca delle verità”

  1. Mah. A me la Verita con la "V" maiuscola ha sempre fatto parecchio paura. La scienza per quanto mi riguarda studia la realtà ed eventualmente le sue applicazioni pratiche. La verità è soggetta a interpretazione (e può anche andare bene) ma la Verità è bandiera degli assolutismi.
    Il post è ambiguo: sembra voler sostenere la Verità salvo poi sostenere l'opposto a fondo post.
    Mi sfugge qualcosa o manca qualcosa al post?
    Ottima l'Associazione Coscioni come al solito.

    Saluti.

    RispondiElimina
  2. Appunto. Noi siamo quelli della v minuscola, come dice il post.

    RispondiElimina
  3. Ok allora non avevo capito io.
    Very GooD.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post