Un emendamento che salva il testamento!

Al Senato è passata la linea della maggioranza sul testamento biologico: alimentazione e idratazione forzata saranno obbligatorie per tutti, nessuno potrà opporsi all’intervento che imporrà il sondino nasogastrico. Non è tutto perduto, però: dalle 17 di oggi sarà disponibile il nuovo ddl Calabrò che potrà essere modificato grazie agli emendamenti presentati. Tutti noi possiamo dare una mano per fare ostruzionismo a una legge che cancellerà la libertà di scelta dal nostro ordinamento: fai il Senatore per due ore! Sul sito dell’Associazione Luca Coscioni trovi tutte le indicazioni per apporre gli emendamenti al ddl Calabrò e per cercare di rallentare l’iter legislativo: se Berlusconi è passato dall’obbligatorietà morale di salvare una vita alla libertà di coscienza, anche per i parlamentari la questione tempo potrà essere decisiva! Fai anche tu l’ostruzionismo partecipativo e battiti per la libertà di scelta! C’è tempo fino a lunedì!

Questo post è stato pubblicato il 12 marzo 2009 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

3 Responses to “Un emendamento che salva il testamento!”

  1. Ora so come impegnare le prossime notti...

    RispondiElimina
  2. Bravo Bleek, magari pure in compagnia... Anziché una bella scopa (a carte, si intende), un bell'emendamento a testa!

    RispondiElimina
  3. Solo uno Giulia? la notte è mooolto lunga...

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post