Eleganza clericale

L’Arcivescovo Celestino Migliore, Nunzio apostolico e Osservatore permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite, nel suo intervento alla 61ª sessione dell’Assemblea Generale sull’implementazione della Dichiarazione d’Impegno sull’HIV/AIDS:

«Fornire informazioni e opportunità per un’educazione rispettosa dei valori basati sulla natura è fondamentale sia per lo sviluppo dei progressi scientifici che per la prevenzione personale».

Dite la verità: l’espressione “educazione rispettosa dei valori basati sulla natura” è o non è un modo elegantissimo per dire che non si può usare il preservativo?
Non c'è niente da fare: essere presi per il culo con tanta ricercatezza quasi quasi diventa un piacere.

Questo post è stato pubblicato il 22 maggio 2007 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

8 Responses to “Eleganza clericale”

  1. Un piacere? A me fa cadere le braccia.

    RispondiElimina
  2. Eh si, è l'arte sopraffina
    di plagiare i deboli:
    una dialettica ampollosa ed elegante
    per confondere gli ignoranti
    e soggiogare i timorosi.
    Per questo ci vuole cultura,
    informazione, giudizio critico.
    Per non essere presi in giro.
    Da nessuno.

    RispondiElimina
  3. Il fatto è che costoro vogliono fare i finocchi anche con il culo degli altri!!!

    RispondiElimina
  4. Una volta ho partecipato ad un concorso di umorismo disegnato il cui tema era "La Moda". Ho disegnato un preservativo e sotto c'ho scritto "Pret à porter"... non l'hanno selezionato! a me pareva carino.

    RispondiElimina
  5. Se devo per forza essere preso per il culo...il preservativo lo pretendo.
    Ecchecazzo!

    RispondiElimina
  6. @dyotana-> per non dire di peggio.

    @petite julie-> Da nessuno.

    @il libertario-> ;-)

    @galatea-> ehhhhh.

    @marino-> lo pubblichiamo?

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post