La Procedura Bagnasco

Luca Volontè su Libero:

«Il semplice dubbio che non si possa impedire agli altri ciò che non si ritiene consono alla propria natura - in materia di famiglia - è frutto del “bernoccolo. (…) Come se, per rispettare i desideri altrui, mentre passeggio con mia figlia per i giardinetti, non intervenissi per impedire che un pedofilo la violenti».

Si raccomanda vivamente di seguire la procedura prevista, che si va qui di seguito a sintetizzare:

  1. un commentatore che abbia un minimo di dimestichezza con la lingua italiana rileva che l’Onorevole Volontè ha equiparato l’omosessualità alla pedofilia;

  2. le associazioni di omosessuali si indignano, chiedendo le scuse del capogruppo UDC alla Camera;

  3. l’Onorevole Volontè non solo non si scusa, ma si indispone perché sostiene di essere stato maliziosamente frainteso, senza tuttavia spiegare quale diverso concetto volesse esprimere;

  4. una mano ignota scrive su qualche muro “Volontè vergogna”;

  5. lo sconosciuto autore della scritta viene tacciato di terrorismo;

  6. all’Onorevole Volontè viene assegnata una scorta armata, in modo che possa continuare a farsi fraintendere dalla più gratificante posizione del martire.

Proporrei di designare il suddetto iter con la locuzione “Procedura Bagnasco”, in omaggio al suo brillante inventore, in modo che possa essere brevemente richiamato allorché le circostanze impongano la necessità di farvi riferimento.

Temo che accadrà sempre più spesso.

Questo post è stato pubblicato il 09 maggio 2007 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

6 Responses to “La Procedura Bagnasco”

  1. Successivi sviluppi delle procedura:
    1) La scorta pesa sui bilanci dello stato
    2) il deficit aumenta
    3) l'Europa ci butta fuori
    4)Bagnasco e Volontè gridano vittoria perchè così si possono staccare dal Parlamento europeo che li ha baccchettati..
    tout se tien

    RispondiElimina
  2. Ma adesso per un vergogna ti danno la scorta???

    RispondiElimina
  3. Mi VERGOGNO profondamente di essere rappresentato da certi politici...qualcuno mi assegni una scorta presto...

    RispondiElimina
  4. Hai frainteso tutto, terrorista, non sai che dalle bocche dei cattolici esce solo ammmmmore?

    RispondiElimina
  5. @anonimo-> dipende dalla vergogna.

    @anonimo2-> occorre scritta su muro, senza virgola né punto esclamativo!

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post