Mani tese

Avvenire intervista Paola Binetti:

«Già, ma l’Arcigay, un’associazione di quegli omosessuali che - lei ribadisce - non sono stati discriminati da Piazza san Giovanni, annuncia il Gay Pride nella stessa piazza. Come uscire da questa logica di conflitto permanente?»
«Dal Family Day è uscita una mano tesa verso di loro».

Stavolta non si può non essere d’accordo con la Binetti: dal Family Day sono uscite non una, ma numerose mani tese.
Alla manifestazione, del resto, non partecipava anche Forza Nuova?

Questo post è stato pubblicato il 15 maggio 2007 in ,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

9 Responses to “Mani tese”

  1. Povero bambino usato per questa odiosa pubblicità... spero che da grande faccia causa a tutti!

    RispondiElimina
  2. Oppure una manona tesa a dare uno schiaffone, come se una certa parte del popolo italiano fosse un bambino che fa i capricci.

    RispondiElimina
  3. Ti ho linkato sul mio blog, a presto!

    RispondiElimina
  4. Sei la mia dose quotidiana di sana indignazione...e un po' di amarezza, ma ci vuole. Il sito di Forza Nuova mi ha fatto paura. Veramente.

    RispondiElimina
  5. @finazio-> temo che il reato sarà prescritto...

    @appuntiperlamiapsicologa-> già, desideri piccoli e fugaci...

    @finazio2-> anche io. a presto.

    @juliette-> terrore, Juliette, terrore.

    RispondiElimina
  6. Si mettessero almeno d'accordo, prima di dare dei mitomani (http://pubblicano.splinder.com/post/12198056/Ora+mi+ha+proprio+rotto) a quelli che si accorgono di ciò che succede...

    RispondiElimina
  7. @leilani-> noi siamo mitomani per definizione, ancora non l'hai capito?

    RispondiElimina
  8. FN è inquietante. Tanto quanto i gruppetti all'estrema sinistra.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post