Ivan Scalfarotto

Lui mi piace. Pare che sarà candidato alle prossime elezioni europee. Non votare non serve a niente. Le mie battaglie sono anche le sue. E' la terza via del PD che vorrei.

Questo post è stato pubblicato il 09 aprile 2009 in ,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

11 Responses to “Ivan Scalfarotto”

  1. Su Scalfarotto trovi d'accordo anche me... è che poi sento Franceschini dire che Cofferati "ha tutti i requisiti" per essere capolista nel Nordovest, e mi cascano le... braccia!

    RispondiElimina
  2. Ah beh... Coffy tutti i requisiti li ha sicuramente, bisogna stabilire per cosa...

    RispondiElimina
  3. Nel collegio Nord Ovest c'è Cofferati e c'è Scalfarotto. Per fortuna ci sono anche le preferenze e per questa volta possiamo "preferire"!

    RispondiElimina
  4. Grazie! Sarà un'impresa titanica, temo, ma si può provare a fare del PD una cosa un po' più vicina a quello che vorremmo.

    RispondiElimina
  5. Caro Ivan,
    ti rispondo nella qualità di co-titolare di questo blog, sul quale scrivono, con assoluta libertà di espressione, persone di orientamenti politici diversi. Da radicale pannelliano (i peggiori, come sai) non posso che tenere a mente lo slogan che ha caratterizzato il nostro ingresso nelle liste del PD e la nostra aspirazione a costruire in Italia un Partito Democratico, risalente a un'epoca in cui l'attuale PD non era nemmeno nei sogni dei suoi attuali protagonisti: per il partito democratico, per un partito democratico.
    Personalmente, quindi, non posso che vedere di buon occhio chiunque sia disponibile a trasformare quell'articolo da determinativo in indeterminativo.
    E, come diceva Peppino De Filippo in un vecchio flim, ho detto tutto.
    Saluti.

    RispondiElimina
  6. Caro Ivan, che bello averti anche qui. Sarà un'impresa titanica, ma ce la faremo. Come dicevo nel post, tu rappresenti. E non è cosa da poco.

    RispondiElimina
  7. Mi accodo agli amici co-blogger sopra...
    vedremo di non far mancare l'appoggio.
    Auguri Ivan...

    RispondiElimina
  8. preferiamo allora! Forza Ivan, siamo in tanti a voler cambiare le cose.

    RispondiElimina
  9. Ce la faremo se ci saremo tutti. Le elezioni europee, con le preferenze, sono un modo per provare a far sentire chiara e forte la voce di chi sta nel PD pensando a un'Italia più laica, moderna, aperta e integrata autorevolmente nella grande comunita' degli europei. Ivan

    RispondiElimina
  10. Auguri a Scalfarotto e alle sue buone intenzioni. Sarà senz'altro eletto, in compagnia di Cofferati e numerosi altri piddini.
    Io voterò Marco Cappato, che rischia invece fortissimamente, come tutti i radicali, di non essere eletto – nel suo caso, rieletto. Per ciò che ha fatto e sta facendo, dentro e fuori dal Parlamento europeo, non per ciò che spera e promette di fare.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post