Noemi Letizia: rappresenta il futuro dell'Italia?

(fonte foto: Corriere della Sera, dalla pagina Facebook di Noemi) Dall'intervista di Noemi Letizia ad Angelo Agrippa de Il Corriere della Sera:

Cosa vorrà fare da grande? «La showgirl. Ho studiato danza, ho iniziato a 6 anni. Ora sto seguendo un corso per guida turistica: al Maggio dei Monumenti sarò impegnata nel Duomo di Napoli. Mi interessa anche la politica. Sono pronta a cogliere qualunque opportunità, a trecentosessanta gradi. Ma non scenderò mai a compromessi».
(mi domando e vi domando, umilmente, cosa intenda la bella Noemi per "compromessi")
Noemi, quando la vedremo in politica, alle prossime regionali? «No, preferisco candidarmi alla Camera, al parlamento. Ci penserà Papi Silvio».
Noemi ha 18 anni appena compiuti. Rappresenterebbe, per età, l'Italia del prossimo futuro. Cosa ne pensate?

Questo post è stato pubblicato il 29 aprile 2009 in ,,,. Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

28 Responses to “Noemi Letizia: rappresenta il futuro dell'Italia?”

  1. Avviso ai naviganti: che Noemi abbia un lato B notevole, lo vediamo (e lo apprezziamo) già da noi.

    RispondiElimina
  2. Più che altro rappresenta il presente. E' questo che mi turba.

    RispondiElimina
  3. Tutta la carriera politica di Berlusconi sembra organizzata per farci su una fiction. E potete giurarci che qualcuno la farà.

    RispondiElimina
  4. Non so. Forse, come si dice, una volta toccato il fondo inizieremo a scavare.
    O abbiamo già iniziato?

    RispondiElimina
  5. Utilizzo privato di mezzo pubblico, scusate - Vedo che Dario, oltre che su Forum Olimpia, bazzica anche qui. Bene!

    RispondiElimina
  6. ..se le cose continueranno così speriamo che il prossimo premier sia una donna altrimenti ci saranno poche possibilità per noi maschi

    RispondiElimina
  7. Il nodo scorsoio.
    Qualcuno mi ricorda come si fa il nodo scorsoio? Continuo a cadere dal lampadario.

    RispondiElimina
  8. sicuri che abbia detto di volersi candidare ALLA camera e non IN camera?

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. @Allegra:

    Avviso ai naviganti: che Noemi abbia un lato B notevole, lo vediamo (e lo apprezziamo) già da noi.Si chiama culo, sedere, deretano, posteriore, fondoschiena, didietro, natiche, glutei...

    Chiamalo come vuoi, ma non "lato B", per favore. Non vergognamoci di chiamare le cose col loro nome.

    Ah... Mi scappava proprio. ;-)

    RispondiElimina
  11. Voglio spararmi, che paese dimmerda.

    RispondiElimina
  12. Per tornare in tema (il mio commento precedente era decisamente OT): vedere come si sta riducendo l'Italia mi intristisce profondamente ma, allo stesso tempo non sono mai stato contento come adesso di essere emigrato nell'ormai lontano (per me) '93, schifato fino al vomito da quello che stava succedendo in Italia (Mani Pulite, per chi non se lo ricorda).

    Questa notizia non e` che un'ulteriore conferma del fatto che ho preso la decisione giusta.

    RispondiElimina
  13. Vi leggo da tanto ma non vi ho mai commentato.. Ora però ci tengo a dirvi che Noemi Letizia NON rappresenta il futuro dell'Italia.
    Ho 19 anni, non ho la sua carriera di fasce di miss ma ho le idee, anche se decisamente diverse, altrettanto chiare sulla politica.
    I giovani, anche se con poche risorse, ci sono e lavorano, crescono, imparano. Per ora la politica che faccio non è partitica, non ancora, ma credo che sia la più alta forma di politica esistente.
    Ci meriteremo i posti in politica. Non siamo tutti così!

    RispondiElimina
  14. perchè non lo prende semplicemente in mano?

    RispondiElimina
  15. se questa ragazza rappresenta sul serio il nostro futuro, avanti gli anziani! siamo in tanti a chiederci dove stiamo andando a finire. e confidiamo tutti nell'intervento di chi farà dell'intelligenza, non della frivolezza, il suo asso nella manica. abbiamo bisogno di qualcuno che entri in politica per il paese (un paese che somiglia sempre più a una bottega degli orrori)e che abbia le carte in regola per farlo. non certo perchè "ci pensa papi".

    RispondiElimina
  16. @Elisa

    Il problema non sono i giovani. Il problema e` berlusconi, il suo vezzo di premiare le preferite dell'harem con posti alla camera o al parlamento europeo e il modello di successo che le sue televisioni (e non solo le sue) promuovono.

    Una famosa osservazione di Cossiga riguardo alla Carfagna e` la seguente: "Ai miei tempi si regalava un filo di perle o un appartamento".

    RispondiElimina
  17. @ Roberto:
    "Non vergognamoci di chiamare le cose col loro nome."
    Grazie del consiglio, anche se personalmente non provo la vergogna di cui parli. Oggi, anche lato B, viene utilizzato per identificare il sedere. Poiché il linguaggio è mezzo di comunicazione e poiché tu mi hai capita, evidentemente, come il tuo stesso intervento mi dimostra, anche lato B va bene.

    @ Elisa:
    che gioia leggere le tue parole!
    Spero di leggerti ancora presto, su questo blog.
    Tu scrivi da qualche (altra) parte?

    RispondiElimina
  18. @Allegra

    Allegra, quello che non mi piace del termine "Lato B" e` il puritanesimo un po' cialtrone e parecchio ipocrita che evoca.

    Se non erro, il termine e` stato coniato quando ad un concorso di bellezza (Miss Italia?) i giudici volevano guardare anche il posteriore delle concorrenti ma, evidentemente (e incredibilmente, visto il contesto), trovavano sconveniente usare il termine "sedere" o suoi sinonimi.

    Scusa, sto andando di nuovo OT. Prometto che ora mi metto a lavorare e non vi leggo piu`. :-)

    RispondiElimina
  19. @Elisa
    Il problema non è che non ci sono giovani onesti, con voglia di capacità e far bene etc.
    Ce ne sono oggi come ce ne erano 20 anni fa.
    Ma trovami quante 40enni "ci sono riuscite".
    Il problema non è il potenziale, sono le condizioni al contorno che, invece di consentire al merito di emergere, facilitavano allora e ancor più lo fanno oggi una chiapponzola Noemi (che fa danza da due anni! WOW!!! CHE MERITI!!! che ne dice la Ferri???) e che consentono ad una Mara Carfagna di essere ministro.
    Domani Noemi - o un suo epigone - continueranno ad averi visibilità, occasioni e potere. Gli onesti e i capaci, no.

    Silvia

    RispondiElimina
  20. Non è il futuro ahime...è il presente. triste presente

    RispondiElimina
  21. Noemi Letizia rappresenta il futuro dell'Italia?
    Io dico di si, purtroppo.
    Daltronde Berlusconi vince perchè rappresenta l'Italia, nel bene e nel male.
    Berlusconi è esattamente quello che gli italiani sono e le donnine sono esattamente ciò che sono certe italiane.

    RispondiElimina
  22. B ha detto: .... siamo arrivati al fondo o dobbiamo cominciare a scavare ?
    Purtroppo siamo in un' altra fase, quella di una barzelletta sull'Inferno di Dante Alighieri, in cui il diavolo dice :
    " l'0ra d'aria è terminata, immergersi......nella merda ".
    Ora Caro B. è a questo punto che siamo, e forse abbiamo solo..... mezzora d'aria.
    Saluti

    RispondiElimina
  23. Voi filoradicali vi scandalizzate per una miss o velina che fa politica? Volete per caso vietare la carriera politica alle fotomodelle o alle donne che svolgono determinate professioni? Vi siete dimenticati che il vostro partito aveva candidato Cicciolina? Insomma perchè i Luxuria e a suo tempo Cicciolina in politica non vi hanno mai fatto gridare di indignazione mentre invece contro questa Noemi strillate così tanto? Evviva Noemi!!! Carollo

    RispondiElimina
  24. Allora spiegatemi bene: volete una legge per vietare la carriera politica a chi per mestiere fa la velina o la sex worker? Ma voi non siete radicali? Non siete quelli che in fatto di sesso e di nudità pensano che tutto debba essere permesso? Non siete quelli del libertinaggio?

    RispondiElimina
  25. @ anonimo delle 22.18

    Secondo te che messaggio comunica Noemi Letizia?

    E che pensiero ti resta dell'intera notiza?

    RispondiElimina
  26. Non ho capito esattamente se è richiesto il nosatro parere sul fatto che si possa candidare una 18enne in parlamento e se il nostro parere era richiesto sulla ragazzina in questione.
    In entrambi i casi faccio fatica a capire se provo più schifo per un vecchio porco pronto a regalare seggi per prestazioniu sessuali di 18 enni o per una 18enne che candidamente ammette di una zoccola.

    Il problema che ad oggi, per i ragazzi, dare via il lato B per una ricarica del cellulare è vista come cosa normale.

    Riutilizzo un commento a questo post che traduce abbastanza bene quello che sento:

    Che paesedimmerda.

    Riccardo

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post