La terza via del PD in ritiro

Ancora sul PD che mi piace, che è riunito in questi giorni a Piombino per fare il punto della situazione e riflettere sulla necessità di autonomia e di apertura. Autonomia dalle religioni, autonomia dalle forze sociali, autonomia dalle forze economiche, autonomia dal sistema dell'informazione. Apertura della politica. Trovate tutto qui. Astenersi giovanotti inconsistenti (racitini) e anzianotti nostalgici (BibìeBibò).

Questo post è stato pubblicato il 19 aprile 2009 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

10 Responses to “La terza via del PD in ritiro”

  1. Aggiungo la nota di Anna Paola Concia, via facebook, al riguardo:

    "Noi "figli di nessuno" in ritiro a costruire proposte concrete per il PD e per il paese

    Io, Pippo Civati, Sandro Gozi, Marta Meo, Ivana Scalfarotto e Luca Sofri abbiamo organizzato una due giorni di confronto e di lavoro.
    Da ieri fino a domenica saremo in un agriturismo vicino a Piombino. E al nostro appello hanno risposto in quaranta, da tutta Italia. Donne e uomini legati in vario modo al PD.
    Siamo stati definiti "figli dell'Ulivo" perché i giornali non sapevano dove collocarci nel panorama delle maternità e paternità.
    In realtà non siamo figli di nessuno, siamo figli di questa epoca, di questo tempo ciascuno con la propria storia.
    Siamo figli del fatto che abbiamo sentito il bisogno di ragionare insieme su quale Italia vogliamo, su quale Partito vogliamo.
    Abbiamo deciso di dividerci in quattro gruppi di lavoro:
    1) La centralità della neutralità etica e della laicità
    2) economia sociale di mercato tra concorrenza, solidarietà e autonomia dalle forze sociali e sindacali
    3) Il partito della nuova cittadinanza, della convivenza civile basata sulle regole e sui valori costituzionali
    4) Politica, media e informazione.
    Alla fine usciremo con 20 proposte concrete
    Il filo conduttore dei quattro gruppi sarà "Autonomia"

    Il frutto del nostro lavoro lo metteremo a disposizione del Partito, per costruire."

    RispondiElimina
  2. Intanto Scalfarotto pur essendo Gay non ha ancora cambiato sesso (Ivana!)Sono sbagli che indicano che nonostante tu sia giovane stai perdendo colpi. Poi se tu vai nel mio blog (Mio come quello di un certo Metilparaben) vedrai che la notizia l'ho data io ieri in tempo reale, vedi come sono attento alle iniziative dei giovani del PD. ( Astenersi perditempo e giovani con piedi in due scarpe)

    RispondiElimina
  3. Hai omesso di dire che c'era anche il "giovanissimo" Matteo Renzi.......lapsus o qualcos'altro?

    RispondiElimina
  4. Non capisco questo odio viscerale per Raciti, intanto vuoi o no è stato eletto DEMOCRATICAMENTE (di di no se ne hai il coraggio)quindi le regole democratiche impongono perlomeno il rispetto,lasciamolo fare poi giudicheremo(Premetto che non sono filo Paciti,anzi, ma sono democratico e lo rispetto).
    Quindi se non sei democratica o sei radical-nostalgica o stai tirando la volata alla Innocenzi.

    RispondiElimina
  5. Caro BibìeBibò, se dico astenersi anzianotti perditempo, lo faccio con cognizione di causa riferendomi, appunto, a te. Uno un po' più sveglio, avrebbe notato che riporto una nota di Anna Paola Concia tra vorgolette. L'errore è suo e io non mi permetto di correggere gli altri.
    Idem per l'omissione di Renzi.
    Sull'elezione democratica di Raciti, qui c'è chi meglio di me può spiegarti come poco democraticamente è stato eletto.

    Aveva ragione Metil, sei un troll.
    D'ora in avanti, però, parlerai da solo.

    RispondiElimina
  6. Guarda che non è il signor metil che ha detto che sono un troll ma Alessandro, sveglia!

    RispondiElimina
  7. @BibìeBibò NO, NON E' STATO ELETTO AFFATTO DEMOCRATICAMENTE! Ecco, non ho nessun problema a ripetertelo, se vuoi. Raciti è stato eletto grazie ad un regolamento che è stato pubblicato a ridosso della scadenza del termine per la presentazione delle candidature. E questo non è affatto democratico perché non ha permesso a tanti altri candidati, che non avevano il sostegno del partito, di entrare in gara.
    Saluti (nemmeno tanto cordiali)!

    RispondiElimina
  8. Caro R.Stronz Ufficialmente Raciti è stato eletto ufficialmente e poi so tutta la storia della candidata che ha saputo all'ultimo momento che ecc. ecc......tutte stronzate.
    Saluti il tuo troll.

    RispondiElimina
  9. Il prodotto dell'incontro:
    http://www.francescocosta.net/2009/04/19/i-piombini/#more-2930

    RispondiElimina
  10. Allegra, se non hai niente da fare guardati la vignetta sul sito:
    http://bibibibo.blogspot.com/

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post