Razzismo tecnologico

Nessuna emergenza, naturalmente, per fortuna non siamo un paese razzista: per sicurezza, tuttavia, si consiglia agli immigrati che frequentano Tor Bella Monaca di andarsene in giro guidando almeno una Mazda 3 e ascoltando l'iPod.
Meglio se di ultima generazione, non si sa mai.

Questo post è stato pubblicato il 14 aprile 2009 in . Puoi seguire i commenti a questo post attraverso il feed RSS 2.0. o se vuoi lasciare un commnento.

13 Responses to “Razzismo tecnologico”

  1. A corredo di quanto scrivi, ti sottopongo questo breve pezzo di PeaceReporter che tocca un aspetto specifico della vicenda che ha visto il senegalese gravemente ferito:

    http://it.peacereporter.net/articolo/15157/Italia%2C+quando+le+iniziali+di+un+nome+fanno+notizia

    RispondiElimina
  2. ma vai a cagare...............

    RispondiElimina
  3. conoscendo la gente che abita a torbellamonaca (dai faccio il razzista anch'io ma non sopporto il sottoproletariato nazistoide delle periferie metropolitane) se avessero macchina e ipod nuovi glieli ruberebbero. per questo li picchiano, non hanno niente di buono da farsi rubare.

    RispondiElimina
  4. Se intercettassero il mio telefonino, mi condannerebbero a morte?!?!

    RispondiElimina
  5. GLI IMMIGRATI PER NON ESSERE PICCHIATI NON DEVONO GUIDARE AUTO LUSSUOSE O AVERE L'I-POD... DEVONO ANDARE FUORI DALLE BALLE...

    RispondiElimina
  6. tuo nonno purtroppo è scappato alle brigate nere, e si è riprodotto.

    RispondiElimina
  7. sempre coraggiosissimi gli ANOnimi eh? quello italiano in effetti non è mai stato un popolo di emigranti. di certo quel che se n'è già andato è il cervello di certi razzisti subumani (non è in contraddizione, si può essere razzisti e allo stesso tempo valere molto meno dell'oggetto del proprio razzismo)

    RispondiElimina
  8. G.P. cagati in mano e pigliati a schiaffi... di immigrati ne abbiamo troppi e tanti ne hanno le balle piene, ma per non passare razzisti non lo ammettono...

    RispondiElimina
  9. Per il gentile Anonimo che ha scritto le sue stronzate offensive su questo blog: sarei assai lieto se fuori dalle balle ci andassi tu. Vigliacco come tutti gli squadristi, non hai nemmeno il coraggio di firmarti non dico con nome e cognome, ma nemmeno con un nickname qualsiasi: l'occasione mi è gradita per comunicarti che d'ora in poi provvederò accuratamente a cancellare ogni tuo ulteriore commento. Qui, sia chiaro, la gente della tua risma -specie se anonima- non è gradita. A non rivederci.

    RispondiElimina
  10. penso siano più vili e vigliacchi chi mette post anonimi.
    branco di squadristi imbecilli.

    RispondiElimina
  11. i fascisti non si smentiscono mai....dicono cose mostruose....pero...in ANONIMO. meditate gente...meditate.

    RispondiElimina
  12. Tutti, rigorosamente, 3-4 contro uno. Da veri coraggiosi. Come sempre.

    RispondiElimina
  13. Anonimo le idee non si contano un tanto al chilo, se sei uno contro 4 o contro centomila, l'unica cosa che conta è la tenuta delle tue idee.

    RispondiElimina

Poll

Powered by Blogger.

Popular Posts

Followers

Blog Archive

Subscribe

Labels

Random Post